ADDIO A PAOLO SCIPIONI, “RE” DELLE TRE MARIE

L’AQUILA – È morto ieri sera Paolo Scipioni, del ristorante Tre Marie, nell’omonima via del centro storico dell’Aquila per mezzo secolo punto di riferimento anche nazionale e custode della cucina locale.

Considerato da tutti come un grande chef del Novecento, ha portato in alto il nome della sua città con il locale che fino al 2009 ha accolto gli amanti della buona cucina aquilana e abruzzese.

Il locale è stato rilevato poco prima del terremoto dall’imprenditore Alido Venturi, e tornerà quando finiranno i lavori dell’aggregato, che comprende anche i locali della ex Cassa di risparmio della provincia dell’Aquila, oggi Bper, sotto i portici.

Riconosciuto come monumento storico e anche culturale, il locale chiuse i battenti nel 2007, dopo una cena per celebrare Sant’Agnese, tradizionale appuntamento aquilano dedicato alla maldicenza.

Le ricette di Scipioni hanno recentemente trovato spazio nel volume L’Abruzzo nel piatto curato da Sergio Adriani.

Articoli correlati