CONSORZIO VINI COLLINE TERAMANE, CERULLI IRELLI NUOVO PRESIDENTE

TERAMO – Il Consorzio di tutela vini Colline Teramane ha un nuovo presidente, Enrico Cerulli Irelli, che prende il posto di Alessandro Nicodemi, il quale ringrazia tutti i soci per il sostegno e la condivisione di questi anni.

“Esiste un tempo per restare ed arriva un tempo per lasciare nella ferma e personale convinzione che sia necessario non rimanere legati ad un ruolo troppo a lungo perché il livello di motivazione, idee e spesso tensioni, con il passare del tempo tendono a scemare”, dice Nicodemi in una nota, “naturalmente continuerò a partecipare e a darmi da fare per Colline Teramane”.

Nicodemi conclude facendo i suoi personali auguri ad Enrico Cerulli Irelli “per questa nuova avventura che implica impegno, spesso difficoltà da affrontare, ma anche tante soddisfazioni”.

“Ho accettato con entusiasmo e gratitudine questa nomina nel solco della continuità con Alessandro e gli altri” dice il nuovo presidente, “l’obiettivo è di proseguire in un percorso di crescita del nostro Consorzio e dell’intera Regione”.

Cerulli Irelli conclude invitando il settore vinicolo abruzzese, le istituzioni regionali e gli organi di informazione a partecipare all’inaugurazione della nuova sede di Montepagano a Roseto degli Abruzzi, per il giorno 31 maggio alle ore 17,00, per un confronto sul settore vinicolo e sui cambiamenti in atto e naturalmente per festeggiare la nuova sede e più in generale la volontà, tra tutti i consorziati, di condividere un percorso di affermazione del Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo Docg.

Articoli correlati