IL FOOD & TRAVEL AWARDS 2018 PREMIA LA CAPANNINA DI FORTE DEI MARMI

FORTE DEI MARMI – La Capannina di Franceschi della famiglia Guidi a Forte dei Marmi (Lucca) si è aggiudicata il “premio location” della prima edizione italiana degli Awards Food and Travel Italia, il primo magazine a livello internazionale, che si occupa di enogastronomia, beverage, viaggi gourmet e turismo di alto profilo, dove a determinare i finalisti sono stati i voti pervenuti dai lettori sul sito web della rivista.

I riconoscimenti assegnati hanno spaziato in tutti gli ambiti della ristorazione e dell’ospitalità/turismo.

Oltre al Ristorante dell’anno, con le sottocategorie Classico, Emergente, Osterie/Trattorie e Stellato, e all’Hotel dell’anno, con le sottocategorie In città, Fuori Città, Agriturismo e B&B, Resort e Spa, gli Awards di Food and Travel Italia, il 12 ottobre scorso a Santa Margherita di Pula (Cagliari), hanno premiato i professionisti distintisi nel 2018: Maître, Sommelier, Enologo, Cantina, Chef, Maestro Gelatiere e Pizzaiolo.

Inoltre, sono stati esaltati i prodotti e le aziende/organizzazioni di eccellenza nelle categorie vino, materia prima, pasticceria, scuola di cucina e di alta formazione di sala, wedding planner, compagnia aerea, compagnia di crociera, tour operator, location, destinazione, regione, territorio e città gastronomica dell’anno.

A completare questo spettacolare parterre de rois che si è trovato riunito al Forte Village sono stati assegnati i premi speciali dal board di Food and Travel a professionalità e personalità che hanno dato particolare lustro ai settori di appartenenza.

Grande approvazione di Gregor Rankin, editore di Food and Travel UK, che ha manifestato sul palco l’impegno costante di Food and Travel Italia per valorizzare e promuovere l’imprenditoria italiana nel Mondo.

Per il locale toscano, si legge in una nota, “si tratta dunque di un altro prestigioso riconoscimento che entra a far parte della collezione Capannina che la vede in veste di protagonista da quasi un secolo di storia, in Versilia come in Italia”.

“Le mura della Capannina promuovono da sempre professionalità, esperienza, creatività , cura dei dettagli ed offerta di risposte mirate per ogni tipo di esigenza aziendale.La realizzazione di ciascun evento nasce dall’organizzazione ed il coordinamento di ciascuna fase: ideazione del concept, verifica del budget, pianificazione delle varie attività di comunicazione e sponsorizzazione”.

“Da anni presente sul territorio opera con aziende di rilievo per la realizzazione di cene aziendali, matrimoni, open day, cocktails, meeting, conventions, family day, inaugurazioni, anniversari e tanto altro – continua la nota – La Capannina della Famiglia Guidi coglie l’occasione per ringraziare il direttore Glauco Ghelardoni, il direttore di Sala Simone Belluomini e lo staff direzionale Fabio Tonelli e Dario Di Ciuccio per il buon operato svolto ogni giorno con costanza, merito di risultati costanti nel tempo”.

Il “Travel Food Award”, persegue lo scopo di promuovere una forma di turismo culturale sempre di più ricercata da turisti e viaggiatori, poiché il patrimonio enogastronomico di un territorio può esercitare una forte capacità di attrazione, al pari del paesaggio e dell’appeal e retaggio storico di una destinazione. Il premio Travel Food Award vuole essere punto cardine per quelle realtà territoriali che dimostrino un impegno per la valorizzazione e la salvaguardia del loro patrimonio gastronomico-culturale attraverso la promozione di un turismo gourmand improntato al rispetto dell’ambiente, delle identità e delle culture locali.

Articoli correlati