“LIBRI IN BIRRERIA”, ALLA GRAN SASSO DELL’AQUILA UNA RASSEGNA TRA PAROLE E GUSTO

L’AQUILA – Un appuntamento letterario al mese con titoli che rappresentano un omaggio al territorio, dalle sue montagne alle specialità enogastronomiche. È “Libri in libreria”, la rassegna che ha preso il via sabato all’Aquila alla Birreria Gran Sasso di via Acquasanta.

Il primo libro scelto è Gran Sasso memorie di roccia e di neve, un repertorio di fotografie d’epoca, per lo più inedite, della Collezione Luca Angeletti. Le vette del Gran Sasso, i primi esploratori, topografi ed escursionisti alla scoperta della montagna più alta e famosa degli Appennini. E poi i rifugi, le gite sociali, gli attendamenti, le prime scalate, la funivia e l’albergo di Campo Imperatore, i primi sciatori sull’Altopiano, e le prime traversate scialpinistiche del Gran Sasso con Ninì Pietrasanta, Aldo Bonacossa e Luigi Binaghi.

Un lavoro a cura di Stefano Ardito, edito da Ricerche&Redazioni, che è stato presentato dal giornalista di Laqtv Angelo Libreratore.

“Non potevamo che partire con questo omaggio alle vette che amiamo”, sottolinea Simone Laurenzi, che cura la gestione del locale insieme alla sorella Marta e al socio Giulio Giangrazi.

 

Articoli correlati