#OGGIROSÈ, LE DONNE DEL VINO D’ABRUZZO CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE A PESCARA

PESCARA – Il primo venerdì dell’estate, 22 giugno, si celebra la giornata nazionale del vino rosato attraverso l’iniziativa “#oggirosé”. È stata concepita dal Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, il Consorzio del Chiaretto di Bardolino, Valtènesi Chiaretto, Castel del Monte Bombino e Castel del Monte Rosato e Salice Salentino Rosato, per valorizzare il vino rosato italiano.

Purtroppo, assume un risvolto tutt’altro che festoso per l’associazione nazionale Le Donne del Vino presieduta da Donatella Cinelli Colombini, in seguito al femminicidio a danno di Donatella Briosi, sommelier pescarese, friulana di adozione.

Per questo motivo, venerdì 22 giugno ore 17,30, sala Figlia di Iorio, Provincia di Pescara (Piazza Italia), si svolgerà l’incontro “#oggirosé: contro la violenza”. Evento patrocinato dalla Provincia di Pescara e dalla Commissione regionale per la realizzazione delle pari opportunità e della parità giuridica e sostanziale tra donne e uomini.

L’iniziativa è frutto della sinergia tra la delegazione Le Donne del Vino Abruzzo, guidata da Jenny Viant Gómez, la pittrice Natalia Orsini, che espone contestualmente le graffianti opere allusive alla violenza di genere, il centro antiviolenza Ananke e la Fondazione Italiana Sommelier.

L’obiettivo è quello di ragionare – insieme a legali e psicologhe, tra cui Doriana Gagliardone e Brunella Capisciotti – in merito alle leggi, le misure, le proposte e linee di intervento fattibili per contrastare la violenza di genere.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. L’evento è stato organizzato in tempi molto stretti, ciò è stato possibile grazie alla sensibilità e spirito di cooperazione delle parti coinvolte: istituzioni e associazioni. Si concluderà con un brindisi contro la violenza, a base di Cerasuolo d’Abruzzo Doc delle socie produttrici.

La delegazione abruzzese delle Donne del vino è composta da Jenny Viant Gomez delegata regionale, giornalista, le produttrici Katia Masci-Valle Martello, Stefania Bosco-Bosco Nestore, Valentina Di Camillo-Tenuta I Fauri, Marina Cvetic-Masciarelli, Martina Danelli Mastrangelo– Vini Mastrangelo, Aurelia Elisa Mucci-Cantine Mucci, Emilia Monti-Vini Monti, Marina Orlandi Contucci Ponno-Orlandi Contucci Ponno, Ersilia Di Biase-Cantina Di Biase, Stefania Pepe-Az.Agricola Stefania Pepe, Isabella Iezzi-Rabottini e Caterina Cornacchia-Barone Cornacchia.

Le esponenti di azienda Simona D’Alicarnaso-Citra e Ilaria D’Eusanio-Chiusa Grande.

Le ristoratrici Vilma e Nadia Moscardi-Ristorante Elodia.

Le giornaliste Jenny Viant Gomez e Lisa De Leonardis. Le sommelier Graziella di Berardino, Lucia Cruccolini, Valentina Bianconi e Serena Trolla; l’export manager Monica Sarrecchia e l’avvocato Arianna Di Pietro, associazione Giuristi della Vite e del Vino.

Articoli correlati