PATRIMONIO CULTURALE E AMBIENTALE, A FONTECCHIO WORKSHOP SULLA CONVENZIONE DI FARO

FONTECCHIO – Sabato 20 ottobre, presso la Scuola primaria Titta Rosa di Fontecchio (L’Aquila), si terrà il workshop “Storie, Luoghi, Persone. La Convenzione di Faro per la ricostruzione della comunità” sui temi della rivitalizzazione delle comunità patrimoniali secondo i princìpi espressi nella Convenzione del Consiglio d’Europa.

La Convenzione, ancora in via di ratifica in Italia, ha posto in evidenza l’importanza della partecipazione e della responsabilità condivisa nei confronti del patrimonio culturale da parte della comunità, chiamandola a svolgere un ruolo attivo nel riconoscimento della sua centralità e invitando gli Stati a promuovere un processo di valorizzazione partecipativo, fondato sulla sinergia fra istituzioni pubbliche e private, associazioni e cittadini.

Harp aps, in collaborazione con il Consiglio d’Europa, la Fondazione Carispaq e il Comune di Fontecchio, ha promosso a un anno dal workshop tenutosi lo scorso anno (The Faro Convention in Research-Action Workshop. Community involvement in a post-disaster heritage revitalization; www.fontecchio.gov.it/convenzione-di-faro) una giornata di approfondimento sui temi della ricostruzione sociale a partire dai principi della Convenzione.

Il workshop fa parte delle attività riconosciute di interesse dal Ministero dei beni e delle attività culturali per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

I tavoli di lavoro si articoleranno secondo i tre temi principali di interesse: Valorizzazione delle risorse ambientali, Sviluppo delle reti sociali, Sensibilizzazione al riconoscimento del patrimonio culturale.

Saranno presenti delegati del Consiglio d’Europa, del Mibac, dell’università, degli enti locali, delle associazioni del territorio, oltre ai rappresentanti della società civile.

La partecipazione è libera e gratuita. Per iscriversi ai tavoli è necessario mandare una email a valpica@gmail.com.

Articoli correlati