PESCA, SUCCESSO DEL CAMPIONATO NAZIONALE DI TRAINA COSTIERA A PESCARA

PESCARA – Si è concluso in bellezza il XXXIII Campionato italiano traina costiera curato a Pescara dall’associazione Dolphin Club insieme alla sezione provinciale di Assonautica.

Soddisfatti gli organizzatori che hanno raccolto gli entusiastici pareri di tutti gli equipaggi partecipanti e dei vertici della Federazione pesca sportiva che hanno messo il porto turistico Marina di Pescara nell’elenco delle sedi candidabili per i Campionati europei o anche internazionali di pesca a traina costiera del 2019.

Alla cerimonia di premiazione presenti l’assessore regionale allo sport Silvio Paolucci, il presidente del Coni regionale Enzo Imbastaro, la vice presidente del Consiglio comunale di Pescara Lola Gabriella Berardi e il comandante Nicola Attanasio in rappresentanza della direzione Marittima di Pescara.

Pierpaolo Razzi, direttore Assonautica Pescara: “Non possiamo che ritenerci ampiamente soddisfatti e lusingati dagli ottimi commenti che ci hanno riservato sia i numerosi partecipanti che i vertici della Fipsas oltre che gli addetti ai lavori. Non era facile migliorare la precedente edizione del 2014 ma sembra che ci siamo riusciti”.

La manifestazione ha portato a Pescara 35 equipaggi provenienti da tutta l’Italia che hanno pescato nella due giorni di gara circa 300 chili di pesce dati poi in beneficenza.

Vincitore è risultato l’equipaggio composto da Francesco Morchio e Franco Zuddas della Lega navale di Rapallo che ha conquistato la coppa del Campione d’Italia 2018 di pesca traina costiera.

Sandro Tranquilli, direttore dell’organizzazione: “Ho raccolto i complimenti da parte di equipaggi che gareggiano in tutto il mondo e per questo, dopo un anno di lavoro dietro all’evento, mi ritengo molto soddisfatto. Anche i vertici della Federazioni sono rimasti positivamente meravigliati della struttura e della cura della manifestazione”.

Christian Di Sabatino, presidente provinciale Fipsas: “In questi giorni ho visto molti appassionati alla pesca nel porto di Pescara e sono certo che la manifestazione abbia funzionato da volano per altre future nella nostra regione”.

Soddisfatti anche i cinque equipaggi abruzzesi che non hanno conquistato i primi posti ma hanno fatto tesoro dell’esperienza di pesca al fianco di grandi professionisti e campioni provenienti soprattutto dalla Liguria.

Francesco Di Filippo, direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Sport della Regione Abruzzo: “L’organizzazione è stata curata nei minimi dettagli dalla Direzione di gara con un anno di preparazione alle spalle, ma la riuscita della manifestazione è anche una riprova che una struttura come il Marina, con il supporto del lavoro sinergico dell’associazione Dolphin e Assonautica, può permettersi di ambire a contenere eventi ancora più importanti”.

Articoli correlati