“PRODOTTO TOPICO”, A POLLUTRI LA FINALE NAZIONALE

POLLUTRI – Il prossimo 19 agosto la Riserva regionale “Bosco di Don Venanzio” di Pollutri (Chieti) ospiterà la finale nazionale del Prodotto Topico. Questa mattina alla presenza del sindaco Antonio Di Pietro, del presidente dell’associazione RicercAzione Orazio Di Stefano, di due dei gestori della Riserva Mario Pellegrini e Giuliano Di Menna e del presidente della Pro loco di Pollutri Giuseppe D’Attilio è stato presentato questo evento di caratura nazionale che darà grande visibilità a una zona del vastese ancora troppo poco conosciuta.

“Per noi è un onore ospitare questa finale – ha detto il sindaco Di Pietro – sicuramente per il territorio è un evento eccezionale e molto importante, soprattutto per rilanciare una volta per tutte la nostra zona da un punto di vista anche turistico. Ricordiamo infatti che saranno presenti espositori da tutte le regioni e questo porterà un grande afflusso di gente qui al bosco. È insomma un’occasione che ci permetterà di far conoscere ancor più i nostri prodotti”.

“È un grande piacere essere vostri ospiti – ha detto Di Stefano, organizzatore della kermesse – in quanto non abbiamo mai organizzato una finale nel bosco, ma sempre nei borghi o al mare. Un modo anche per coniugare i prodotti della terra con ciò che è più importante ovvero la tutela e la cultura della biodiversità. Siamo onorati di stare qui, verranno produttori ed espositori da altre regioni, in totale saranno 55 gli stand. La giuria valuterà però una trentina di prodotti risultati vincenti nelle 7 tappe precedenti. Fondamentale in tutto questo iter anche la fattiva collaborazione della Pro loco di Pollutri”.

Durante il pomeriggio di domenica, sempre all’interno dell’evento è prevista la presentazione di un libro dal titolo “La viticoltura storica in Italia” a cui prenderanno parte numerose autorità politiche locali e regionali.

“Questa è anche l’occasione per presentare un libro – spiega Mario Pellegrini, uno dei gestori della Riserva Bosco di Don Venanzio – che è il risultato di un progetto originario lanciato qualche anno fa. Un progetto che intende realizzare il Vigneto storico d’Italia, qui è ben visibile che siamo circondati da vigneti. Un libro quindi che si sposa benissimo con la filosofia del Prodotto Topico in quanto molte delle regioni coinvolte nel nostro progetto saranno anche presenti con degli stand. In questo libro si parla del mondo della vigna così come si è trasformato dalla preistoria ad oggi in tutta Italia”.

“Un’altra cosa fondamentale da aggiungere – ha detto Giuliano Di Menna – è che questo progetto che ha alle spalle anni di studio e ricerche va a coniugare oltre alla tutela ambientale dell’area protetta anche la tutela dell’aspetto paesaggistico, quindi grazie a voi per essere qui nella Riserva perché rappresentate un ponte fra il tema della conservazione naturalistica e la valorizzazione del prodotto che caratterizza questa località”.

La Pro loco di Pollutri ha avuto un ruolo fondamentale nell’organizzazione dell’evento che come ribadito vedrà l’afflusso sul territorio di un vasto numero di persone.

“Abbiamo seguito tutto il tour del Prodotto Topico 2018, vantandone tre originari di Pollutri, cioè gli Ndurcciullun, il Bocconotto e il Vino – ha dichiarato Giuseppe D’Attilio – Ora stiamo collaborando attivamente alla riuscita della Finale Nazionale. Crediamo in questo progetto, ringraziamo l’Associazione RicercAzione per aver offerto questa opportunità al nostro territorio. Ringrazio inoltre anche la Consulta giovanile per averci ‘ospitati’ nell’ambito della Festa al Bosco che si terrà nei prossimi giorni. Come Pro Loco lavoriamo per la promozione a tutti i livelli e in tutte le occasioni per un roseo futuro del paese di Pollutri”.

Articoli correlati