TRA LA CAMPAGNA E IL MARE, A GIULIANOVA TREKKING URBANO TRA STORIA E GASTRONOMIA

GIULIANOVA – Un percorso di circa 2 chilometri curato dal Polo Museale Civico, che si snoda dal colle dove sorge Giulia, primo esperimento urbanistico di nuova fondazione del Rinascimento, fino al porto, per un viaggio nella storia millenaria della città e del suo paesaggio tra l’Adriatico e la campagna abruzzese.

È l’itinerario proposto a Giulianova per i giorni 31 ottobre, 1 e 3 novembre in occasione della 15esima giornata nazionale del trekking urbano.

Si partirà dal Museo civico archeologico nel Torrione quattrocentesco “La Rocca” alle 10 attraverso l’antico ager di Castrum Novum Piceni, con l’assaggio del Montonico Igt Colli Aprutini dell’Azienda Valente, vino bianco tipico dell’area di Bisenti (Teramo) che la tradizione vuole già apprezzato in epoca romana.

La passeggiata continuerà nel centro antico per raccontare la fondazione di Giulia, fino alla piazza Ducale dominata dalla cupola della Collegiata di San Flaviano. Nella piazza, con la collaborazione di “Cantine San Flaviano”, ristorante all’interno del Palazzo Ducale degli Acquaviva, conti di Giulia, si degusterà il Cerasuolo d’Abruzzo Doc accompagnato da un assaggio della tradizione gastronomica teramana.

Con la discesa dal colle si raggiungerà il porto dove i visitatori saranno accolti dal rosso Montepulciano d’Abruzzo Docg e dal Brodetto alla giuliese, trionfo del pescato adriatico.

Nel 2017, anno nazionale dei Borghi proclamato dal Ministero dei beni e delle attività culturali, Giulianova è stata proclamata “Borgo storico marinaro” d’Italia. Per informazioni e prenotazioni (entro il 28 ottobre) 085-8021290 o museicivici@comune.giulianova.te.it.

Articoli correlati