LA MUSICA PER ARCILIUTO DEL SEICENTO NEL CORTILE DI PALAZZO CARLI-PORCINARI

L’AQUILA – La Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” propone nel cartellone dei Cantieri dell’Immaginario un evento musicale che rispecchia gli obiettivi e le finalità del progetto e che costituisce anche il secondo appuntamento della rassegna di musica antica “I concerti di Euterpe”.

Il luogo dell’evento è di particolare interesse architettonico e storico-artistico: il Palazzo Carli-Porcinari, che, grazie alla sensibile e fattiva collaborazione con l’Impresa Mancini, apre le porte al pubblico e alla musica, dopo i recentissimi lavori di restauro.

Il Palazzo di residenza signorile si trova nel cuore del centro storico dell’Aquila, con ingresso su via Paganica 10, ovvero quasi all’angolo con Via Bafile e Piazza Palazzo.

Giovedì 19 luglio alle ore 21,30 il giovane liutista Diego Leveri?, già vincitore del Concorso internazionale “Pratola” dell’Aquila, eseguirà un programma interamente dedicato alla musica per Arciliuto del Seicento.

Il concerto ha la particolarità di essere inserito nella architettura del luogo, tanto che sarà diviso in due parti eseguite nei rispettivi cortili interni del Palazzo.

È prevista anche una visita guidata all’interno degli ambienti più rappresentativi della struttura che nel suo assetto originale risale al XV secolo. Nel corso dei secoli il palazzo ha subito numerosi rimaneggiamenti nella ripartizione degli alloggi.

In un camino in pietra è riportato un Monogramma Bernardiniano in bassorilievo ed una iscrizione riportante la data 1555. Soffitti lignei intarsiati, archi, dipinti murali e imbotti in pietra sono solo alcuni elementi che caratterizzano il prestigioso ed articolato complesso architettonico. L’ingresso all’evento è libero, fino ad esaurimento posti e nei limiti della capienza.

Articoli correlati