STUDENTI DELL’ALBERGHIERO “DE CECCO” ALLA SCUOLA DI GUALTIERO MARCHESI

PESCARA – Due studenti dell’Istituto alberghiero Ipssar “De Cecco” di Pescara nella giuria del Premio Speciale “Parco Majella”.

Sono Antonio Coppola e Lorenzo Palmarella, rispettivamente delle classi V Enogastronomia sezione D e V Sala sezione A, che hanno vissuto per una settimana l’esperienza emozionante dell’alta formazione che l’Alma, la Scuola internazionale di cucina italiana diretta da Gualtiero Marchesi, riserva ai migliori studenti d’Italia.

“I nostri ragazzi – dice la dirigente dell’Alberghiero Alessandra Di Pietro, che oggi ha accolto i due ragazzi con la consegna dei due attestati ricevuti dall’Alma – ancora una volta hanno vissuto un’esperienza formativa di altissimo livello, che ha permesso loro di applicare in maniera diretta e concreta quelle nozioni didattiche e di laboratorio apprese nel corso dell’anno in classe, spiccando per le proprie doti di eccellenza, a testimoniare l’intensa attività svolta all’interno del nostro Istituto”.

“L’Alma – ha spiegato la dirigente Di Pietro – che ha sede nella Reggia di Colorno, vicino Parma, forma cuochi, pasticceri, sommelier, professionisti di sala e manager della ristorazione di assoluta eccellenza. Siamo orgogliosi dei nostri ragazzi che hanno prima superato brillantemente la non facile selezione nazionale, e, una volta ammessi, hanno rappresentato l’Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara alla Summer School, immergendosi per una settimana nelle aule training e nei laboratori all’avanguardia del più autorevole centro di formazione della Cucina Italiana a livello internazionale”.

“Li ha supportati la grande professionalità del professor Narciso Cicchitti, loro tutor e nostro trait d’union con l’Alma. La collaborazione dell’Ipssar con la Scuola diretta da Marchesi nasce proprio per valorizzare le risorse umane più importanti, gli studenti; è un investimento per affinare competenze sempre più specifiche in un settore che richiede professionalità, competitività e cultura oltre che passione e che dà grandi soddisfazioni”.

Articoli correlati