VAN, A ROMA LA FIERA DEI VIGNAIOLI ARTIGIANALI NATURALI

ROMA – Van, Vignaioli Artigiani Naturali-La fiera dei poeti contadini torna a Roma sabato 9 e domenica 10 marzo alla Città dell’Altra Economia, nel quartiere Testaccio. Cinquanta vignaioli da Italia, Francia, Spagna, Austria, Germania e Slovenia, oltre 250 vini naturali in degustazione con possibilità di acquisto direttamente dalle mani del produttore.

“Iniziammo il nostro percorso 15 anni fa, quando Luigi Veronelli ci chiamava ‘poeti della terra’ e ci invitava a brindare alla vita con il vino: gioia della terra. Oggi siamo orgogliosi di dare vita ad una fiera di solo vignaioli, contadini, che con amore per l’ambiente e senza compromessi producono dei nettari unici”, affermano gli organizzatori in una nota.

In crescita di anno in anno, la fiera alla sua nona edizione ha come scopo principale la diffusione della conoscenza dei vini naturali e le scelte ecologiche ed etiche che li contraddistinguono, divulgandone la filosofia di produzione tramite il contatto diretto tra vignaioli, appassionati ed operatori.

In un periodo di grande fermento e attenzione verso i vini naturali, la fiera Van conferma la propria peculiarità proponendo esclusivamente produttori artigianali e naturali selezionati in base ai criteri della carta d’intenti dei Vignaioli Artigiani Naturali: piccole aziende artigiane che garantiscono la cura personale di tutta la filiera di produzione, con vini ottenuti da uve biologiche o biodinamiche, raccolte manualmente, la cui fermentazione è spontanea, con un contenuto in solforosa di max 40mg/l all’imbottigliamento, senza l’aggiunta di alcun additivo o coadiuvante enologico e senza trattamenti fisici invasivi. Vini da considerare una vera ricchezza, frutto della fermentazione spontanea: momento di trasformazione naturale da mosto a vino, dal lavoro in vigna a quello in cantina, in grado di restituire l’unicità dell’annata e del terroir.

L’impegno dei “poeti della terra” è quello di essere espressione del territorio che coltivano, della sua storia, della sua tradizione e cultura vitivinicola, attraverso i loro nettari unici ottenuti senza compromessi nel rispetto della natura. La fiera è organizzata, in collaborazione con Coop. Sociale Oltre, dall’Associazione Van-Vignaioli Artigiani Naturali la cui storia inizia nel 2003 con “Terra e Libertà/Critical Wine” di Luigi Veronelli e alcuni centri sociali, divenendo in seguito “Associazione Contadini Critici”. Dal 2016 ha adottato il nome Van-Vignaioli Artigiani Naturali.

L’Associazione Van è unica nel garantire al proprio interno un autocontrollo tra i soci che si sviluppa in più fasi: autocertificazione, analisi dei vini, visita in azienda, degustazione vini e discussione dei risultati. La lista delle cantine e dei produttori alimentari che saranno presenti alla fiera è in definizione, sarà pubblicata a breve sul sito www.vignaioliartigianinaturali.it e sulla pagina Facebook www.facebook.com/vignaioliartigianinaturali.

Articoli correlati