VINITALY: PEPE, RACCONTIAMO L’ABRUZZO ATTRAVERSO IL VINO

VERONA – “Al Vinitaly festeggiamo i cinquant’anni del Montepulciano d’Abruzzo doc, occasione straordinaria per continuare a comunicare l’Abruzzo attraverso il vino”. Lo ha detto l’assessore regionale alle politiche agricole Dino Pepe.

“Devo ringraziare gli imprenditori lungimiranti che cinquant’anni fa già pensavano alla certificazione di origine, idea sicuramente brillante e intelligente, e chi nel tempo è riuscito a portare avanti il progetto”.

“In cinquant’anni – ha osservato ancora Pepe – abbiamo strutturato una comunità enoica regionale di qualità, abbiamo una realtà aziendale vivace composta da oltre duecento cantine che imbottigliano sul nostro territorio e poi una serie di Doc e numerose e importanti ricerche, come quella sulla Passerina e quella sulle produzioni autoctone”.

Lo stand dell’Abruzzo, completamente rinnovato, ospita un programma di eventi ricco, mirato a valorizzare i vini abruzzesi e le eccellenze regionali.

“Il restyling darà ulteriore lustro alla nostra regione e alla comunità enologica abruzzese – conclude l’assessore – come al solito è stata fondamentale la collaborazione con i Consorzi di tutela, perché la cooperazione ha portato negli anni a risultati eccezionali”.

Al Vinitaly ci sono circa 100 cantine e 19 aziende produttrici di olio per l’esposizione Sol&Agrifood, che si terrà in contemporanea con il Vinitaly.

Articoli correlati