A CIVITAQUANA TORNA L’ARROSTICINO COTTO AL MATTONE


CIVITAQUANA – Al via la terza edizione dell’Arrosticciere in Piazza. Appuntamento per domenica 13 ottobre a partire dalle 9 a Civitaquana (Pescara).

L’iniziativa che prende spunto dalla foto scattata nel 1930 degli studiosi svizzeri Paul Scheuermeier e Gerhard Rohlfs è stata voluta dalla famiglia Ginestrino con il patrocinio del “Museo delle Genti d’Abruzzo”, del Comune di Civitaquana e prevede un ricco programma fatto di dimostrazione di arti e mestieri del tempo, spettacoli folcloristici a cura della “Compagnia della Pescara” e la primitiva cottura degli arrosticini.

Quest’ultima avveniva con i classici pezzi di carne di pecora infilati su rametti di olivo o sanguinello, arrostiti tra due fila di mattoni.

Inoltre, per quanto riguarda la foto, alcuni anziani di Civitaquana, hanno riconosciuto nella signora che cuoce gli arrosticini e nel macellaio che taglia la carne, i nonni di Fabio e di sua sorella Tiziana Ginestrino e dei loro cugini Loredana e di suo fratello Claudio Ginestrino.

La notizia sarebbe poi stata confortata anche dalle ricerche archivistiche effettuate dai nipoti.

Maggiori informazioni sulla sagra possono essere richieste al ristorante “Le Ginestre”, telefonando ai numeri 339-6616066 o 085-841272. (fed.ci.)