A FOSSACESIA SI SPERIMENTANO PUNTI DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE SULLA STATALE ADRIATICA

foto d'archivio

FOSSACESIA – L’amministrazione comunale di Fossacesia (Chieti) ha indetto un apposito bando per due posteggi da riservare ad attività di commercio per la vendita e somministrazione di alimenti e bevande.

L’area individuata è in Via SS 16 Adriatica, nei pressi dell’ex stazione ferroviaria. Il periodo di svolgimento va dal dal 15 luglio al 31 agosto 2020.

Si tratta di una novità per Fossacesia, un’ iniziativa intrapresa tenendo conto della particolare congiuntura economica del momento. Si tratta di una sperimentazione rivolta agli ambulanti.

“Siamo certi che la nostra iniziativa possa ben rientrare nelle strategie ed azioni finalizzate alla valorizzazione del territorio comunale, al miglioramento della qualità della vita, a potenziare la capacità attrattiva del luogo e a favorirne, nel complesso, il suo sviluppo – si legge in una nota dell’amministrazione comunale -. A conclusione, avremo modo di constatare e valutare quale sarà stata la risposta della cittadinanza e degli operatori del settore e, inoltre, se da parte nostra, in futuro, potremo modificare gli interventi, ottimizzarne l’organizzazione e destinare definitivamente l’area ad attività di commercio ambulante, tra i più colpiti nell’emergenza Coronavirus”.

Nel bando, che compare già da qualche giorno sul sito istituzionale del Comune (fossacesia.gov), sono precisati gli spazi e le dimensioni destinate alle attività di commercio per la vendita e somministrazione di prodotti , cioè mt. 4,00 x 8,00, e gli orari di vendita, che vanno dalle ore del mattino, fino alle ore 24.

Il bando è comunque rivolto a persone fisiche o imprese regolarmente costituite e in possesso dei necessari requisiti di vendita di prodotti alimentari.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.