ADULTERAZIONI DELLO ZAFFERANO, UN CORSO PER VERIFICARE LA QUALITÀ DEL PRODOTTO

foto Francesco Paolucci

L’AQUILA – Dopo il successo dell’iniziativa di formazione “Coltiva lo zafferano”, che ha visto la partecipazione di oltre 80 corsisti desiderosi di apprendere le tecniche di coltivazione della pianta dalla quale si ottiene la preziosa spezia simbolo del territorio aquilano, l’Agenzia di sviluppo della Camera di Commercio di L’Aquila organizza il corso specialistico in modalità e-learning “Lo zafferano tra tradizione e futuro: commercializzazione, valorizzazione e tecniche di verifica delle adulterazioni del prodotto”.

L’iniziativa è rivolta a studenti, nonché a imprenditori, tecnici e consulenti, operanti nel settore del commercio dello zafferano.

Da quanto è stato introdotto otto secoli or sono nel nostro territorio, l’oro rosso d’Abruzzo è sempre stato infatti al centro di attenzione di persone prive di scrupoli intente a contraffarlo mescolandolo a prodotti meno nobili.

Esistono testimonianze storiche in base alle quali già nel 1444 un commerciante tedesco di nome Jobst Findenken che veniva da Norimberga, acquistava nell’aquilano lo zafferano e tornando al suo paese lo sofisticava. Quando venne scoperto fu condannato a morte, mentre la sua consorte fu mandata in esilio.

I contenuti didattici del corso saranno mirati proprio alla verifica della qualità del prodotto ed alla scoperta di eventuali adulterazioni.

Le lezioni saranno tenute dal prof. Gianpiero Negrini e dai dottori Carmine Marrocella ed Angela De Simone, tecnici operanti all’interno del laboratorio Merceologico della Camera di Commercio, Ente che tra le proprie funzioni annovera anche quella di struttura di controllo e vigilanza sull’utilizzo della Dop “Zafferano dell’Aquila”.

Il corso prevede un quota di iscrizione. Per le informazioni si può contattare Daniela Scimia dell’Agenzia di Sviluppo al numero 0862-667222 o all’indirizzo email daniela.scimia@agenziaperlosviluppo.aq.camcom.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021