AGRICOLTURA, OK AUMENTO SCORTE CARBURANTE AD AZIENDE DELLA MARSICA


AVEZZANO – La Giunta regionale ha deliberato l’assegnazione di un “surplus” di carburante agricolo a favore delle aziende agricole che operano nel comprensorio marsicano.

Il provvedimento è stato adottato per ristorare gli agricoltori che, nell’estate 2018, a seguito dell’anomalo andamento climatico, hanno registrato un consumo maggiore di carburante rispetto a quello originariamente preventivato per irrigare le colture ortive.

“Condizione essenziale per richiedere l’eccedenza di carburante – si legge nella delibera – è che la scorta originaria sia stata esaurita antecedentemente alla richiesta di assegnazione dell’ulteriore carburante agricolo”.

“Nei confronti del comprensorio della Marsica c’è un’attenzione particolare per via del forte impatto che quest’area produce nell’economia abruzzese. Il nostro obiettivo – osservano in una nota gli assessori Lorenzo Berardinetti e Dino pepe – è quello di ascoltare le esigenze degli agricoltori e cercare di supportarli nella loro attività, fondamentale per il comprensorio marsicano. E questa delibera è l’ulteriore conferma”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021