AGRICOLTURA, PER IMPRESE ABRUZZESI 1,7 MILIONI A FONDO PERDUTO DA BANDO INAIL


L’AQUILA – Sulla Gazzetta Ufficiale n. 168 del 6 luglio è stato pubblicato il Bando Isi Agricoltura 2019-2020, con il quale l’Inail rende disponibili a livello nazionale finanziamenti per 65 milioni di euro a fondo perduto per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza delle imprese operanti nel settore agricolo.

I destinatari dei finanziamenti sono le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, come individuati dalla legge 208/2015.

“I progetti ammessi al finanziamento sono finalizzati all’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o di macchine agricole e forestali e l’obiettivo del Bando è l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globale delle aziende agricole”, afferma in una nota il direttore regionale dell’Abruzzo Nicola Negri.

Le risorse finanziarie stanziate per l’Abruzzo ammontano ad 1.704.946,00 euro così distribuite: 1.054.732,00 di euro, Asse di finanziamento riservato alla generalità delle imprese agricole; 650.214,00 di euro, Asse di finanziamento riservato ai giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria.

Le imprese possono presentare una sola domanda e per un solo asse di finanziamento.

Il contributo erogato, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’Iva nella misura del 40% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato alla generalità delle imprese agricole; 50% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato agli imprenditori giovani agricoltori.

Il finanziamento massimo erogabile è pari a 60.000,00 euro; il finanziamento minimo è di 1.000,00 euro.

Sul sito www.inail.it, nella sezione Prevenzione e sicurezza–Incentivi alle imprese, è possibile consultare e scaricare il bando regionale Abruzzo, i moduli di domanda per la compilazione on line, il manuale per l’utilizzo della procedura on-line e le istruzioni per l’accesso.

“È possibile compilare le domande nel periodo compreso dal 15 luglio 2020 al 24 settembre 2020. Per tutte le informazioni necessarie si può fare riferimento alle Direzioni Territoriali Inail del territorio abruzzese”, conclude Negri.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.