AI FORNAI DI ABRUZZO E MOLISE IL MESSAGGIO DI SOLIDARIETÀ DELL’ASSOPANIFICATORI


L’AQUILA – La Fiesa Assopanificatori Confesercenti di Abruzzo e Molise ha inviato a tutti i fornai delle due regioni un messaggio di solidarietà per il lavoro che stanno facendo in questi giorni.

“In questi giorni di espansione dell’epidemia da Coronavirus-Covid 19, con enormi sacrifici, con il lavoro quotidiano di 24 ore su 24, nel rispetto delle regole per la salute e della sicurezza alimentare, garantiscono il pane a tutti i cittadini, consapevoli che questo prodotto è di primaria importanza, soprattutto in periodi epidemici come quello che stiamo vivendo”, è scritto nel messaggio rivolto ai fornai.

“Il fornaio che, spesso, conosciamo personalmente, non ci fa mancare il suo prodotto fresco e la sua attenzione, ripagandoci della nostra fiducia e della nostra pazienza. Un ‘abbraccio’ simbolico, ma comunque simbolico a questi coraggiosi operatori di ‘solidarietà umana’, alle loro famiglie, ai loro dipendenti e ai loro collaboratori”, continua l’associazione di categoria, che conclude citando il Vangelo secondo Matteo quando recita “Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021