ANCHE DALL’ABRUZZO APICOLTORI IN PIAZZA CON LE SENTINELLE DELL’AMBIENTE


PESCARA – Anche una giovane apicoltrice abruzzese sarà presente alla Giornata mondiale delle Api che si celebra domani 20 maggio a Roma, quando scenderanno in campo per la prima volta gli apicoltori italiani, con tute, guanti ed attrezzi di lavoro, impegnati in prima linea nelle diverse regioni per difendere questo insetto che svolge un ruolo insostituibile per l’ambiente e per l’uomo.

Una occasione unica per conoscere la vita delle api e toccare con mano tutte le meraviglie della “bee economy”, un comparto del Made in Italy divenuto sempre più importante per la difesa biodiversità e l’offerta di alimenti sani e naturali.

L’iniziativa è delle donne e dei giovani della Coldiretti con appuntamento per domani venerdì 20 maggio a partire dalle ore 9.00 al Mercato di Campagna Amica in Via Tiburtina 695 a Roma dove si potrà “vivere una giornata da ape”, dall’organizzazione del lavoro nelle arnie alla smielatura, ma anche provare i cyber alveari assieme al Crea e scoprire le curiosità del salone dei mieli d’Italia ed i primi sommelier del miele per svelare i segreti di un alimento unico.

Per l’Abruzzo parteciperà Carla Di Michele, 23 anni, giovanissima apicoltrice di Cepagatti laureata in scienze agronomiche all’università di Bologna, titolare di una fattoria didattica, che mostrerà le diverse attività collegate alle api, con applicazioni nell’ambito di diversi settori, dallo sport alla moda.

Per l’occasione sarà diffuso l’esclusivo report di Coldiretti su “Le api in Italia tra economia, ambiente e salute” con dati e analisi sull’impatto dei cambiamenti climatici, della pandemia e della guerra sui consumi delle famiglie italiane.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022