ANTICHE PRATICHE AGRICOLE SOSTENIBILI E RESILIENTI, PARCO GRAN SASSO TIRA LE SOMME DEL PROGETTO ERASMUS VALOR


L’AQUILA – Si è tenuta lo scorso 20 settembre, nella storica cornice del Palazzetto dei Nobili a L’Aquila, la conferenza finale del progetto europeo Erasmus + Knowledge Alliance Valor relativo alla valorizzazione delle antiche pratiche agricole sostenibili e resilienti.

Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga in qualità di coordinatore del progetto che ha visto una amplia partnership, costituita da aree protette europee, Università greche e rumene oltre a diverse istituzioni e soggetti operanti nella collaborazione sociale ed internazionale, ha ospitato questa due giorni di lavoro e resa dei risultati finali.

Il progetto Erasmus + Knowledge Alliance Valor ha avuto come scopo la realizzazione di due percorsi didattici e formativi per la creazione di nuove figure professionali in campo agricolo e zootecnico in grado di interpretare le nuove sfide connesse ai cambiamenti climatici ed un nuovo approccio con la produzione primaria.

Il progetto Erasmus + Knowledge Alliance Valor rappresenta una risposta alle sfide e alle ambizioni europee contemporanee per affrontare il cambiamento climatico, un buon esempio di innovazione delle conoscenze e delle competenze nella formazione rivolta alle professioni agricole.

I due corsi per “Manager e Tecnici in agricoltura sostenibile e resiliente” sono stati presentati nel corso della conferenza aquilana davanti ad un pubblico costituito da tanti portatori di interesse in tema di tutela della biodiversità, approccio agroecologico e sostenibilità delle attività antropiche. In particolare, hanno mostrato particolare interesse i tanti studenti intervenuti degli Istituti per agraria, naturali destinatari di queste specifiche proposte formative.

Nella conferenza finale altrettanto interesse verso i nuovi percorsi formativi è stato mostrato da tecnici e professionisti che spesso si trovano ad operare all’interno delle aree protette.

Il progetto Erasmus + Knowledge Alliance Valor ha promosso infatti l’implementazione di un modello educativo compatibile che ha condotto a programmi di studio innovativi, a supporto della qualità e della tradizione antica.

Potendo contare su un partenariato internazionale, i corsi proposti mirano a promuovere curricula innovativi finalizzati a supportare le produzioni agricole tradizionali come attività chiave per la sostenibilità e la resilienza nelle aree interne o marginali; attività che, salvaguardando la produzione come attività principale, sono fattori di sostenibilità e, al tempo stesso, guardano al futuro ed ai nuovi modelli di sviluppo di agricoltura green ed innovativa.

Nelle prossime settimane i corsi saranno rilasciati per la fruizione da parte degli interessati da tutti i partner di progetto attraverso la piattaforma https://eclass.llc.uth.gr/courses/KDVM283/ messa a disposizione dall’Università della Tessaglia in Grecia. I percorsi formativi potranno essere fruiti sia in inglese che nella lingua dei singoli Paesi.

Al termine dei corsi e dopo il superamento di una prova di valutazione finale, verrà rilasciato uno specifico attestato di partecipazione.

È possibile avere maggiori informazioni consultando il sito https://erasmus-valor.eu/training/.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022