BAR E RISTORANTI, DAL 10 GENNAIO NORME PIÙ SEVERE


ROMA – Per effetto del decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 229, in vigore dal 31 dicembre 2021, si potrebbe sostenere che, a partire dal 10 gennaio prossimo, l’intera Penisola costituirà di fatto un’unica grande zona arancione, attesa l’estensione dell’obbligatorietà del super green pass ad numero di attività tale da non essere di fatto distinguibili le zone bianca e gialla (pur nel rispetto, per ciascuna regione, delle colorazioni assegnate e dei criteri in base ai quali vengono definite).

In particolare – spiega Alessandro Klun, autore di diversi testi sul diritto della ristorazione, e che durante il lockdown ha pubblicato No show e recesso dalla prenotazione ristorativa – da tale data si applicheranno in zona bianca e gialla norme più severe rispetto a quelle che, prima dell’entrata in vigore di tale provvedimento, erano state adottate per la zona arancione.

Così ad esempio nel settore dell’ospitalità, in zona arancione si può attualmente soggiornare in hotel e alberghi con il green pass base (quindi anche con tampone negativo), almeno fino al 9 gennaio 2021; a partire dal giorno successivo in zona bianca, gialla e arancione, sarà obbligatorio e verrà richiesto, senza alcuna distinzione, quello rafforzato.

Analoga situazione vale per i servizi di ristorazione interni a tali strutture, pur se riservati ai loro clienti.

Quanto alle attività di somministrazione alimentare – prosegue l’esperto – va ricordato che sino al 9 gennaio prossimo il green pass rafforzato, ossia da vaccino o guarigione, è richiesto in zona bianca e in zona gialla per consumazioni al tavolo al chiuso, essendo sufficiente quello base per le consumazioni al tavolo all’aperto con limite di 4 persone, esclusi i conviventi e distanza di almeno un metro, fermo restando che chi non ha il green pass, in zona bianca, può accedere solo all’asporto e tavoli all’aperto.

Per la zona arancione con super green pass è consentito l’accesso ai tavoli all’interno e all’esterno senza limitazioni, mentre con green pass base e senza green pass non è consentito l’accesso, neppure all’aperto.

A partire dal 10 gennaio 2021, in zona bianca, gialla e arancione, la consumazione al tavolo, sia all’aperto che al chiuso, e quella al banco in bar, ristoranti….potrà avvenire solo con super green pass. Naturalmente con la speranza di evitare la zona rossa.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022