BRILLI DOPO BEVUTA IN CASA DI AMICI, 400 EURO DI MULTA A SULMONA


SULMONA – Il loro passo incerto ha insospettito subito la Polizia e in tre, tutti sulmonesi, hanno confessato di essere stati a casa di un amico per una bevuta.

Per i tre, di 48, 46 e 30 anni di età, è scattata la sanzione amministrativa ieri sera nel primo giorno di zona rossa.

I controlli a tappeto delle forze dell’ordine per il rispetto delle vigenti misure precauzionali hanno portato quindi ad irrogare le prime sanzioni.

I tre sono stati individuati dalle pattuglie del commissariato di Polizia di Sulmona, incaricate dal questore dell’Aquila per il monitoraggio del territorio nel rispetto della normativa anti-Covid.

Erano circa le 22,30 quando i tre amici sono stati fermati dagli agenti di Polizia lungo via Pescara. Sono stati quindi sanzionati amministrativamente ai sensi dell’art.4 dl19/20. La bevuta tra amici costerà 400 euro ciascuno.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020