BUON VENTO A “SOTTOCOSTA”, IL SALONE NAUTICO TORNA NEL 2023


PESCARA – Grande soddisfazione da parte dei 63 espositori e dei 130 marchi rappresentati di questa ottava edizione di Sottocosta che hanno già richiesto, per la prossima edizione nel 2023, di ampliare la superficie dedicata al salone.

È con questo risultato, oltre ogni più rosea aspettativa, che si chiude la manifestazione firmata Camera di Commercio Chieti-Pescara, Marina di Pescara e Assonautica Pescara, registrando non soltanto una importante afflusso di pubblico ma la stipula di vendite e contratti commerciali da parte di aziende provenienti da dieci regioni italiane.

Questo non è l’unico vessillo da sbandierare. Il Marina di Pescara che si è riconferma, anche questo anno, dopo ben 32 anni consecutivi, Bandiera Blu, porta a casa atre medaglie. Il patrocinio di Confindustria Nautica, entrando nel calendario delle fiere sorelle del Salone nautico di Genova; la cerimonia di premiazione annuale della Federazione Italiana Vela – IX Zona Abruzzo e Molise, che ha già espresso l’interesse a replicare al porto nel 2023; la programmazione di una sezione albanese grazie all’accordo con la Camera di Commercio di Durazzo che, in questi giorni, è stata rappresentata dal suo presidente Alban Isteri,

Tra le iniziative che hanno caratterizzato questa edizione, il premio alla carriera a Giovanni Zuccon, una delle firme più prestigiose al mondo nella progettazione nautica, conferito nell’ambito del Salone delle idee e dell’innovazione. Sempre in tema cultura, la conferenza stampa di presentazione del Museo delle Genti di Mare a cura di Assonautica, Comune e Flag Pescara anche protagonista, per tre serate consecutive, dell’aperitivo “Bianco Azzurro” per la scoperta e la valorizzazione del pesce povero dell’Adriatico.

Infine, un’ultima giornata, quella di ieri, domenica 22 maggio, da leccarsi i baffi con il giornalista Marcello Masi, autore e conduttore di Linea Verde Life, protagonista dell’incontro “Le stagioni del mare”: l’importanza del miglio zero a tavola” promosso dal Flag Costa dei Trabocchi. Dulcis in fundo, lo show cooking dello chef emergente teatino Tiziano Paolini.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022