CHEF COLONNA PORTA ALL’AQUILA “OPENISSIMO”, ARTE E CIBO IN CENTRO STORICO


L’AQUILA – Arte, cibo di qualità e socialità mixato a una proposta gourmet si fondono a L’Aquila. In campo lo chef Antonello Colonna, uno dei maestri della cucina italiana che da sempre unisce il buon cibo all’aspetto culturale con una proposta nelle sue attività ristorative di gallerie d’arte con mostre ed esposizioni.

Nel dettaglio lo chef, coinvolto nel progetto di riqualificazione, porterà a L’Aquila il format “Openissimo”, già presente a Como.

Sono partiti già i sopralluoghi. Il locale, con data di apertura ancora da definire, prevede una proposta finalizzata a un target trasversale e in particolare per giovani e studenti.

Obiettivo del progetto Openissimo – anticipa l’Ansa – quello di garantire l’artigianalità della ristorazione rispondendo alle richieste di mercato, con omaggi culinari alla città che lo ospita, ma senza dimenticare la propria identità, radicata nella tradizione romana. Il progetto prevede un Open Hour con caffetteria, dove gustare tè, cioccolata calda ed una pasticceria gourmet. Non mancherà l’accoglienza di un lounge bar, accompagnata da un cocktail o da un calice di vino. Prevista anche una pizzeria serale. Sarà proposto un dopocena di musica, cibo, accoglienza, con esperti mixologist e cucina aperta fino a tarda notte. In occasioni speciali saranno ospitate mostre ed esposizioni.

Antonello Colonna è stato definito cuoco, imprenditore, collezionista, ristoratore, albergatore, filosofo, poeta, inventore, rivoluzionario. È anche volto noto televisivo con Più sani più belli e Hotel da incubo.

All’Aquila l’intento è quello di riqualificare un palazzo storico della città.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021