CINQUEMILA MASCHERINE ALLA ASL DI PESCARA DAI SUPERMERCATI DEL GRUPPO GABRIELLI


PESCARA – “Un gesto per dimostrare la nostra gratitudine nei confronti di medici e infermieri e di tutto il personale sanitario è impegnato in prima linea nella lotta contro il Coronavirus”. Con queste parole Luca Gabrielli, presidente del Gruppo Gabrielli ha motivato la preziosa donazione fatta alla Asl di Pescara.

L’azienda della distribuzione organizzata presente in Abruzzo con i marchi Oasi, Tigre e Tigre Amico ha donato cinquemila mascherine, consegnandole direttamente al direttore Generale dell’ASL di Pescara, Antonio Caponetti.

“Il personale sanitario è in prima linea come tutti i nostri collaboratori impegnati nella logistica e soprattutto all’interno dei supermercati per garantire, quotidianamente, ai nostri clienti di poter disporre degli alimenti di cui hanno bisogno- ha detto ancora Gabrielli -. Non a caso abbiamo voluto che fosse proprio un nostro collaboratore Enzo Partenza di Pescara, a nome della nostra azienda e di tutti i nostri collaboratori, a consegnare materialmente le mascherine al direttore generale della Asl di Pescara. Siamo tutti convinti che #andràtuttobene e insieme ce la faremo”.

“Ringrazio il Gruppo Gabrielli per la sensibilità e la solidarietà mostrata in questo momento veramente difficile per il nostro Paese, la nostra Regione, la nostra Asl – ha commentato Caponetti-. Grazie, questi gesti aiutano concretamente e fanno bene”. (m.p.)

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.