CLIENTI NELLA VINERIA NONOSTANTE I DIVIETI, LOCALE CHIUSO E SANZIONATO


PESCARA – Doveva restare chiusa come stabilito dal dpcm, ma all’interno vi erano dei clienti.

È accaduto in una rivendita di vini con mescita dove c’è stato l’intervento della Polizia allertata dalle lamentele di alcuni cittadini che avevano segnalato schiamazzi e assembramenti nei pressi della rivendita.

Una volta sul posto gli agenti hanno trovato nel locale quattro avventori intenti a consumare al banco.

Pertanto, il gestore dell’esercizio pubblico è stato sanzionato ai sensi dell’art.3, co. 4, lett. C, del dpcm 3 novembre 2020 che prevede la sanzione amministrativa di euro 400,00, e il locale è stato chiuso per tre giorni e la Squadra amministrativa della Polizia di Stato ha inoltrato la segnalazione alla Prefettura di Pescara per il successivo provvedimento accessorio della sospensione.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021