COLTIVAZIONE DELLO ZAFFERANO, DUE GIORNATE SUL CAMPO PER 40 CORSISTI DELL’AGENZIA DELLA CAMERA DI COMMERCIO


L’AQUILA – Si svolgeranno il 28 ottobre e 4 novembre nel pieno della campagna di raccolta, due giornate dedicate al laboratorio pratico del corso di formazione “Coltiva lo zafferano” organizzato dall’Agenzia per lo Sviluppo, azienda speciale della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia.

L’intero percorso formativo, destinato agli operatori dell’area aquilana e teramana, è gratuito, ed è finalizzato all’ampliamento della base produttiva dello zafferano, prodotto identitario ed orgoglio del territorio aquilano, che dal 2005 può fregiarsi della Denominazione di Origine Protetta.

Nell’ambito della Dop il regolamento della Unione Europea assegna tra l’altro alla Camera di Commercio il ruolo di organismo di controllo.

I 40 corsisti, dopo la fase teorica iniziata a fine settembre trattando gli aspetti storici, economici, botanici ed agronomici della preziosa spezia, saranno coinvolti insieme al professor Gianpiero Negrini, docente del corso, nella fase della raccolta, sfioritura ed essiccazione degli stimmi presso la Cooperativa Altopiano di Navelli, che da 50 anni è azienda leader nella coltivazione, trasformazione, confezionamento e commercializzare del prodotto.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021