CORONAVIRUS, CORSA AGLI ACQUISTI ANCHE DI ORTAGGI IN ABRUZZO


CHIETI – Nei mercati di Campagna Amica registrato aumento delle vendite per corsa alle scorte.

Anche in Abruzzo nel week end si è registrato un aumento negli acquisti di prodotti alimentari freschi e trasformati.

È quanto si evidenzia un monitoraggio della Coldiretti Abruzzo nei mercati di Campagna Amica di Chieti, Pescara e Teramo per verificare gli effetti dell’emergenza coronavirus con l’annuncio delle prime misure per il contenimento.

La crescente preoccupazione – sottolinea la Coldiretti in una nota – sembra spingere molti a fare scorte con la sollecitazione delle autorità alla limitazione degli spostamenti per evitare la diffusione del contagio.

Anche perché – continua la Coldiretti – nelle aree già a rischio sono state adottate misure cautelative con la chiusura di negozi, centri commerciali e mercati all’aperto per evitare rischiose forme di aggregazione.

Tra i prodotti più richiesti – conclude la Coldiretti – frutta, verdura e carne ma anche altri alimenti conservabili.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.