DA OGGI PARTE LA STAGIONE BALNEARE IN ABRUZZO, REGIONE RACCOMANDA RISPETTO REGOLE


PESCARA – La Regione Abruzzo ha fissato già le regole per la stagione balneare 2021 partita lo scorso 18 marzo. Lo precisa l’assessore al demanio Nicola Campitelli.

Con una specifica determina – DPC/13 del 18/03/2021 “Ordinanza balneare 2021” – sono stati emanati i criteri e le regole per l’utilizzazione delle spiagge abruzzesi e in particolare sono state fissate le seguenti modalità di esercizio dell’attività di balneazione: la stagione balneare è compresa tra il 18 marzo ed il 17 ottobre 2021 (preparazione/allestimento delle spiagge/elioterapia); balneazione garantita con servizio di assistenza al salvataggio dal 1 giugno al 5 settembre; “mare d’inverno” dal 18 ottobre.

Si specifica inoltre che la stagione balneare 2021 (dal 15 maggio al 30 settembre), indicata nella deliberazione della Giunta regionale n. 241 del 3/05/2021, è riferita esclusivamente alla balneabilità delle acque ovvero al periodo in cui le acque del mare vengono utilizzate per la balneazione sotto il profilo igienico sanitario.

“Colgo l’occasione per augurare a tutti una buona stagione balenare e invito i concessionari e i cittadini a rispettare le regole dell’ordinanza – dice Campitelli in una nota – in particolare le disposizioni relative alla prevenzione e al contenimento dell’emergenza epidemiologica Covid-19”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021