DOMENICO TAGLIERI CONFERMATO PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE CARISPAQ


L’AQUILA – Il Consiglio generale della Fondazione Carispaq, nel corso della seduta svoltasi oggi pomeriggio, ha confermato per il secondo mandato Domenico Taglieri alla carica di presidente della Fondazione Carispaq, per il triennio 2022–2025.

“Sono molto orgoglioso della fiducia che i componenti del Consiglio generale hanno voluto rinnovarmi – ha dichiarato Domenico Taglieri – . La Fondazione in questi anni ha assunto un ruolo centrale nella promozione dello sviluppo del territorio sostenendo l’attività dei soggetti del terzo settore e promuovendo progettualità proprie di grande rilievo: il mio impegno sarà nell’ottica di dare continuità all’azione dell’Istituzione, nel segno dell’unità, a vantaggio dell’intera provincia, avviando iniziative in grado di diventare volano per la crescita economica e sociale della nostra comunità”.

L’organo di indirizzo della Fondazione Carispaq nella seduta odierna ha altresì nominato i componenti dell’Organo amministrativo e di Controllo per il prossimo triennio 2022–2025. Componenti del Consiglio d’Amministrazione: Fabrizio Politi, Raffaele Marola, Emanuele Nicolini, Livio Pallotta, Pierluigi Panunzi. Collegio revisori dei conti: Roberto Marotta, Antonio Del Corvo, Giuseppina Griffo.

Il Consiglio generale della Fondazione che ha proceduto oggi alla nomina dell’organo amministrativo e di controllo risulta a sua volta composto da: Carla Persi, vice presidente, Giampaolo Arduini, Pierluigi Caputi, Adolfo Cicchetti, Francesca Davini, Filiberto Di Tommaso, Luciano Fagagnini, Marco Fracassi, Walter Giulietti, Stefano Guarracini, Michele Maccherini, Maurizio Ortu, Ezio Rainaldi, Vincenzo Santucci e Andrea Tarquini.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022