ENTUSIASMO A PINETO PER IL PASSAGGIO DEL GIRO D’ITALIA


PINETO – Entusiasmo, allegria e gioia, queste le emozioni che si sono provate a Pineto oggi per il passaggio della settima tappa della 104esima edizione del Giro d’Italia (Notaresco-Termoli). Tantissimi pinetesi sono scesi in strada per assistere alla corsa, nel rispetto delle indicazioni anti-contagio.

Bambini, anziani e adulti, molti anche in bicicletta, hanno tifato e seguito la corsa con emozione e ritrovato entusiasmo in una città colorata di rosa grazie alla creatività dei componenti e delle componenti dell’Associazione Le vie dell’Arte e l’inventiva dell’ex ciclista professionista pinetese Donato Giuliani il quale ha allestito una galleria con i 103 vincitori delle passate edizioni lungo la via principale e uno spazio bianco per quello che sarà il vincitore di questa edizione.

Alcuni tifosi su questo spazio hanno scritto a penna Ciccone, il ciclista teatino partecipante alla gara, auspicando così la sua vittoria. Un lavoro di allestimento importante realizzato in collaborazione Andrea Cesarini.

Il tutto si è svolto nella massima sicurezza, grazie agli oltre 130 volontari tra operatori della Polizia Locale e Polstrada, delle associazioni sportive e non, della Protezione Civile e di altre realtà preziose del territorio, coordinate dal comandante della polizia Locale Giovanni Cichella, tutti loro hanno aderito volentieri per essere di supporto durante la corsa ai vari presìdi lungo il tracciato.

“È stato bello vedere Pineto così addobbata e accogliente per il Giro d’Italia – commenta in una nota il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – nei quasi tre km del centro, interamente isola pedonale, si sono riversati molti concittadini per assistere alla corsa in un clima di serenità e gioia. Un grande ringraziamento da parte mia, dell’assessore allo sport Vincenzo Fiorà e di tutta l’amministrazione comunale va agli organizzatori della corsa rosa, al comandante della Polizia Locale Giovanni Cichella, il quale ha coordinato quasi 130 volontari, uomini e donne della Polizia Locale e di varie realtà del territorio che ringraziamo sentitamente. Un grazie anche a quanti hanno curato l’allestimento delle rotonde e delle vie, in particolare i membri dell’associazione Le vie dell’arte, l’ex ciclista professionista pinetese Donato Giuliani con la sua bellissima galleria dei vincitori delle passate edizioni in collaborazione con Andrea Cesarini. Grazie anche al personale dell’ente per l’impegno e il prezioso lavoro svolto, agli operatori commerciali che hanno allestito la propria attività in vista del passaggio della carovana e alle autorità locali e alle forze dell’ordine. È stata una giornata dal significato importante sia per lo sport che per la mobilità sostenibile visto che Pineto è una città che guarda in questa direzione, proprio ieri la riconferma dei 4 bike-smile della Fiab per i ComuniCiclabili, importante anche per il significato turistico perché in quei minuti nei quali la corsa è transitata da Pineto si è parlato in diretta televisiva nazionale e non della nostra località. La nostra città quindi si è messa in vetrina con tutti i suoi protagonisti ed è stata una bella giornata anche perché stiamo andando incontro all’estate e vedere le persone in strada è stato anche un segnale di speranza per una libertà che tutti vogliono tornare a ritrovare al più presto”.

LE FOTO

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021