GIANNI MORANDI A “SEXTANTIO” SERVITO DA PASCAL TINARI


SANTO STEFANO DI SESSANIO – Gianni Morandi prosegue il suo soggiorno in Abruzzo, documentato da diversi post su Facebook compreso quello sulla visita alla Rocca di Calascio.

Il popolare cantante oggi ha pranzato alla Locanda sotto gli archi di Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila), servito da Pascal Tinari, miglior sommelier d’Italia 2020, della famiglia proprietaria del ristorante Villa Majella di Guardiagrele (Chieti), una stella Michelin.

“14 luglio. Abruzzo. Ho soggiornato in un luogo molto particolare, l’albergo Sextantio, un hotel diffuso”, ha scritto su Facebook, “ricavato dalle antiche abitazioni di Santo Stefano di Sessanio, un paese medievale, con un centinaio di abitanti, che fa parte dei borghi più belli d’Italia”.

Morandi invita a cercare su Google Sextantio, tanto deve esserne rimasto affascinato.

“Anna ed io abbiamo apprezzato la cucina abruzzese nella Locanda sotto gli archi, assaggiando tra i vari piatti proposti, zuppa di lenticchie e pallotte di cacio e uova. Il tutto con ottimo vino del territorio, Cerasuolo e Montepulciano d’Abruzzo”, ha aggiunto.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020