GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE, A TERAMO CINQUE GIORNI DI INCONTRI, INSTALLAZIONI E CONVEGNI


TERAMO – Teramo al centro della Giornata mondiale dell’alimentazione insieme alle città di Bari, Roma, Prato e Cremona, con cinque giorni, dal 21 al 25 ottobre, ricchi di appuntamenti tra convegni, eventi virtuali e di divulgazione e installazioni.

La partecipazione della città alla campagna promossa dal Ministero degli Esteri #InsiemepergliSDG è stata presentata stamattina all’Università dal rettore, Dino Mastrocola, dal sindaco Gianguido D’Alberto, dal vescovo Lorenzo Leuzzi, dall’ordinaria di Scienze e tecnologie alimentari Paola Pittia, dal preside della Facoltà di Bioscienze Enrico Dainese, e dall’assessore comunale alle attività produttive Antonio Filipponi.

Nell’ambito della manifestazione, che il Ministero promuove insieme ai suoi partner Fao, Commissione Europea, Sdg Action Campaign delle Nazioni Unite, Ciheam Iamb di Bari e Save the Children, che punta a sensibilizzare l’opinione pubblica sugli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (gli Sdg) e sul lavoro della Cooperazione italiana allo sviluppo e dei suoi partner per il raggiungimento di questi obiettivi nel mondo post-Covid, a Teramo faranno tappa due installazioni itineranti, #2030IsNow e #SDGInAction.

La prima è una installazione interattiva realizzata dalla direzione generale per lo Sviluppo e la Cooperazione Internazionale della Commissione Europea in partenariato con il Ministero degli Affari Esteri e ha la finalità di sensibilizzare i visitatori sugli obiettivi di sviluppo sostenibile e sul significato e l’importanza delle tematiche legate alla cooperazione internazionale e allo sviluppo sostenibile.

Inoltre, è legata al ruolo che ogni individuo può svolgere per il raggiungimento di tali obiettivi.

L’installazione #SDGinaction mostra, con esempi pratici, come la cooperazione Italiana e i suoi numerosi partner internazionali, nazionali e locali, lavorino in Italia per contribuire al raggiungimento degli Sdg.

L’installazione invita inoltre, i giovani, le famiglie e i cittadini ad informarsi e a partecipare alle numerose attività che questi enti svolgono sul territorio nazionale per il raggiungimento degli obiettivi.

Particolare attenzione verrà dedicata alla sensibilizzazione di bambine, bambini e adolescenti, per i quali Save the Children organizzerà dei laboratori che saranno dedicati agli obiettivi di sviluppo sostenibile, e che accompagneranno la visita delle due installazioni.

Una maniera innovativa ed interattiva per sensibilizzare i visitatori sui temi della sostenibilità e sul significato e l’importanza delle tematiche legate alla cooperazione internazionale, accendendo i riflettori sul ruolo che ogni individuo può svolgere per il raggiungimento degli Sdg per un mondo più equo, verde ed inclusivo.

PROGRAMMA PRELIMINARE

21 – 24 ottobre

Piazza Martiri della Libertà
Installazioni itineranti
Nell’ambito della campagna #InsiemepergliSDG, saranno organizzati una serie di eventi sul tema del
raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

21 ottobre

ore 11.30 – Aula Magna UniTe
Convegno: #InsiemepergliSDG
Nell’evento del 21 ottobre, organizzato dal Ministero degli Affari Esteri in collaborazione con il Comune di Teramo, l’Università degli Studi di Teramo e la Diocesi di Teramo, sarà illustrata, insieme ad importanti relatori nazionali ed internazionali, l’azione di entità pubbliche e della società civile che operano in Italia, a tutti i livelli, per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

ore 14.30-16.30- Aula Tesi UniTe
Evento virtuale: “SDGs: new challenges to promote a new ecosytem to bridge education and research and society”. In questo evento rappresentanti di diverse organizzazioni presenteranno le loro attività nello sviluppo delle SDGs per sviluppare interazioni tra ricerca e educazione.

22 ottobre

ore 10.00 – Aula tesi UniTe
Convegno: “Non di solo pane: l’educazione alimentare come strumento per lo sviluppo sostenibile dell’umanità”. In questo evento il ruolo dell’educazione alimentare nei giovani e nelle famiglie, accentuato dall’emergenza covid-19, verrà discusso al fine di sviluppare e diffondere una cultura alimentare sostenibile”

23 ottobre

ore 9.30 – Aula tesi UniTe
Convegno: “Qualità, salute, sicurezza, sostenibilità e benessere: ricerca e strategie innovative per valorizzare i prodotti alimentari del territorio”. In questo convegno esperti e ricercatori presenteranno le strategie più moderne e le possibili azioni oggi applicate nelle produzioni agroalimentari per ottenere prodotti di alta qualità, valenza nutrizionale, sicurezza igienico-alimentare e per promuovere l’innovazione e la sostenibilità.

24 ottobre

ore 9.30 – IIS “Di Poppa-Rozzi”
Convegno: “L’Università e Istituti Superiori per un sistema di formazione nel settore agroalimentare”. L’evento valorizzerà le interazioni tra le Università e gli Istituti Superiori attraverso strumenti didattici innovativi per approfondire le tematiche nel settore agroalimentare con riferimento a Sustainable Development Goals.

21, 22, 23, 24 ottobre

Ore 18.00 – Sala Ipogeo
Eventi di divulgazione sui prodotti tipici del Territorio. Gli eventi riguarderanno la presentazione dei principali aspetti e prodotti delle filiere di produzione degli alimenti latte, grano, olio, vino. Gli eventi saranno organizzati con i ricercatori della Facoltà di Bioscienze, realtà di ricerca del territorio e i rappresentanti delle Aziende del settore.

25 ottobre 2020

ore 9.00 – Auditorium Parco della Scienza
Convegno per i 70 anni della “Riforma agraria: la più grande redistribuzione di ricchezza mai avvenuta in Italia”. La riforma ha dato regole chiare e certezze nel possesso della terra e nei rapporti sociali. Ha trasferito a oltre un milione di contadini, mezzadri, braccianti e affittuari, qualcosa come 3,6 milioni di ettari incolti o mal coltivati e ha messo la pietra tombale sul latifondo. Sancisce la nascita di un nuovo soggetto economico e imprenditoriale, il coltivatore diretto, la cui presenza nella società italiana e sui ‘mercati’ è oggi sempre più forte e imprescindibile”. Una riforma che è stata una grande operazione di democrazia economica.

ore 12.00 – Cattedrale di Teramo
Santa messa per la Giornata Diocesana del Ringraziamento Celebrata da S.E. Mons. Lorenzo Leuzzi, Vescovo della Diocesi Teramo-Atri, a seguire benedizione dei mezzi agricoli e animali.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.