IL FUTURO DELLE CANTINE È DIGITALE E L’ONLINE INCENTIVA ANCHE L’ENOTURISMO


FIRENZE – E-commerce, home delivery, virtual tasting e B2b online: anche il futuro del vino sarà digital. Tra un lockdown e l’altro, le aziende vinicole si sono rese conto della necessità di un upgrade tecnologico.

È quanto emerso a Firenze in occasione di PrimAnteprima. Secondo un’indagine Ismea, condotta su 313 imprese vitivinicole italiane, in 185 hanno attivato l’e-commerce per fare fronte alle limitazioni imposte dal Coronavirus.

La digitalizzazione incentiva anche l’enoturismo che coinvolge un numero sempre maggiore di persone (+10% sul 2019) anche a fronte di un calo medio del -27% sul numero delle esperienze fruite rispetto a due anni prima. Lo si legge nel “Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2021” a cura di Roberta Garibaldi, presidente associazione italiana turismo enogastronomico, che delinea alcune tendenze.

Le località di mare sono diventate la porta di accesso per partecipare a esperienze enogastronomiche nell’entroterra (ne sono convinti il 53% dei turisti enogastronomici), davanti alle città d’arte e alle destinazioni montane.

La voglia di vivere all’aria aperta spinge i turisti alla ricerca di sistemazioni come agriturismi (l’86% ha intenzione di alloggiarvi) e relais di campagna (59%), con una ricerca di soluzioni innovative, tra cui spiccano alberghi a tema cibo-vino (56%), glamping (29%) e case sugli alberi (32%).

Il trend wellbeing, infine, è in pieno sviluppo. Il 65% dei turisti enogastronomici sarebbe interessato a frequentare percorsi e workshop nelle aziende di produzione con informazioni utili sul benessere psicofisico, il 64% vi vorrebbe praticare attività sportiva all’aria aperta.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021