IL LEGAME TRA L’UOMO E IL BOSCO AL CENTRO DI UNA DUE GIORNI DI EVENTI A PESCASSEROLI


PESCASSEROLI – Il bosco racconta e le sue storie s’intrecciano con la poesia di un mondo che viaggiava al ritmo lento delle stagioni.

Per rivivere quelle atmosfere basta recarsi a Pescasseroli nel cuore del Parco nazionale d’Abruzzo dove è stata organizzata una due giorni destinata a riportare indietro le lancette del tempo.

Si parte dalle 9 di sabato 19 con la costruzione della cosiddetta “catozza”, ossia la capanna di terra al cui interno di faceva il carbone.

Quest’ultima sarà realizzata dagli anziani mastri carbonai Francesco ed Eugenio Trulli che nel 1947, all’età di soli 8 e 10 anni, insieme ai loro genitori e ai loro fratelli, arrivano da Veroli (Frosinone) nei boschi del centro montano per produrre il carbone.

I due saranno accompagnati nella rievocazione che prevede tutti i passaggi per l’antica arte di produzione del carbone dalle rispettive mogli Santina e Anna e con la collaborazione di Luciana Eusepi vera e propria interprete del patrimonio naturale e che ha portato avanti uno studio su l’arte di fare il carbone nel bosco.

A seguire ci sarà un’esposizione di scultori in legno, mostra fotografica intitolata “L’uomo e il bosco”, esposizioni di atrezi da lavoro, il mercatino del bosco e alle 12 aperitivo del boscaiolo.

Alle 16 nella sede del cinema Ettore Scola la proiezione del film La volpe e la Bambina, mentre alle 18 nuovo appuntamento con le degustazioni e accompagnamento musicale con il gruppo Note Diatoniche.

Domenica sarà ancora possibili vistare la mostre fotografiche l’esposizione degli attrezzi da lavoro legati al bosco e alle 17 nel cinema Ettore Scola il fotografo naturalista Bruno De Amicis illustrerà il suo lavoro tra i cui riconoscimenti spiccano un primo premio nella categoria “Nature singles” al World Press Photo 2014 e nella categoria “World in Our Hands” al Wildlife Photographer of the Year sempre nel 2014.

Maggiori informazioni possono essere richieste alle associazioni culturali commercianti del centro storico di Pescasseroli, Pescasseroli è W, pro loco e Parco nazionale. La manifestazione si avvale del patrocinio della Regione e della Provincia. (fed.cif.)