IL REGNO DEI MAZZAMURELLI RIAPRE LE PORTE A GRANDI E PICCOLI A SAN PIO DELLE CAMERE


SAN PIO DELLE CAMERE – Dopo mesi di stop, domenica prossima, 20 giugno, riapre al pubblico Il Regno dei Mazzamurelli, parco avventura nei boschi di San Pio delle Camere (L’Aquila).

Un luogo avvincente ideale per grandi e piccoli, ma soprattutto per famiglie con bambini, in un contesto ambientale di pregio, lontano dal caos e a contatto con la natura, in cui è possibile trascorrere ore spensierate e dove il distanziamento è fisiologico da ben prima che diventasse una necessità.

Il parco ha avvincenti percorsi acrobatici per bambini e adulti che si estendono su circa 30mila metri quadrati, tra spazi verdi e incontaminati fuori dal contesto urbano. Due i percorsi Briefing e 7 con diverso grado di difficoltà realizzati in tutta sicurezza, con linea di vita continua senza possibilità di sgancio, nel completo rispetto della natura.

Il Regno dei Mazzamurelli offre da sempre anche una serie di attività collaterali da poter svolgere: tiro con l’arco, escursioni, orienteering, laboratori ambientali, spettacoli per ragazzi, area walking per passeggiate rilassanti nel verde e fattoria didattica. All’interno del parco sono presenti anche panchine e tavoli da picnic in cui è possibile consumare pranzi al sacco in autonomia e aree barbecue per arrostate.

Al Regno dei Mazzamurelli, negli anni palcoscenico anche di concerti e spettacoli teatrali, è possibile organizzare anche feste di compleanno o gite scolastiche. Tra le escursioni che organizza il parco, anche quelle al castello e al complesso abbaziale di Bominaco e al sito archeologico di Peltuinum, antica città italica dei Vestini, dove, grazie ad una guida, si potranno approfondire aspetti storici che fanno parte del passato del territorio.

Il parco si trova in località Cerquelle, a San Pio delle Camere, a circa 25 km dall’Aquila. Per informazioni e prenotazioni si possono contattare Stefano al 349-7330187, Ilaria al 320-1780791 o Laura al 339-7156359.

IL VIDEO

LE FOTO

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021