IN TRECENTO A ROCCARASO PER LA PRIMA GIORNATA SUGLI SCI


ROCCARASO – Il vento forte e il meteo incerto non hanno fermato le oltre 300 persone che attendevano in Abruzzo la riapertura degli impianti sciistici Aremogna-Roccaraso.

Grande affluenza di pubblico ieri nella prima giornata di attività degli unici impianti aperti di tutto il comprensorio Ski Pass Alto Sangro.

In tanti, soprattutto giovani e gente del posto, hanno trascorso la giornata sugli sci, accedendo agli impianti di risalita nel rispetto delle norme anti-covid e abbandonando le piste disponibili solo dopo le 16.

Le nevicate dei giorni scorsi, le temperature rigide, il sistema di innevamento programmato hanno consentito di preparare le piste al meglio per l’avvio della stagione 2021-2022. In funzione ieri la Cabinovia Pallottieri, il tapis roulant, la seggiovia Macchione, la seggiovia Gravare Corte e la seggiovia Valle Verde 1. Ieri si poteva sciare gratis senza skipass. Per ottenerlo e frequentare gli impianti nei prossimi giorni ci si può rivolgere alle sedi del Consorzio a Castel di Sangro e a Roccaraso.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022