IN VENDITA LO STORICO HOTEL SOLE DELL’AQUILA CHE IL COMUNE HA IMPOSTO RESTI ALBERGO


L’AQUILA – Potrebbe avere un nuovo proprietario nel giro di pochi mesi lo storico Hotel Sole, nell’omonima piazzetta – chiamata anche Largo Silvestro dell’Aquila – in pieno centro.

La struttura, oggi di proprietà di Ubi Banca dopo il fallimento della società precedente proprietaria, è infatti in vendita e sarebbero almeno tre le offerte presentate, due da parte di aquilani e una da parte di una immobiliare di fuori regione, che non supererebbero i 3 milioni di euro, a fronte dei 4 richiesti.

L’hotel, i cui lavori dovrebbero essere riconsegnati in estate, ha subìto un sapiente intervento di restauro post-terremoto e il Comune dell’Aquila non avrebbe concesso la modifica della destinazione d’uso, chiesta da Ubi, alla base della scelta di venderlo.

Non sarebbe esclusa, tuttavia, la possibilità di trasformarlo in residenza per anziani, che non necessiterebbe di un formale cambio di destinazione.

Con 54 camere, bar, ristorante e due sale congressi, l’Hotel Sole è una residenza di fine Ottocento, tra gli alberghi più antichi della città.

I lavori di ristrutturazione, da quanto apprende Virtù Quotidiane, avrebbero comportato la perdita dei terrazzi che impreziosivano le suite all’ultimo piano, che non sarebbe stato possibile sanare. Uno dei motivi, questo, che avrebbe fatto perdere pregio alla struttura e che, considerando il vincolo della destinazione in una città non abbastanza turistica, non la renderebbe di un valore maggiore a quello delle offerte presentate. (m.sig.)

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021