IN VIGNETTA CINESE APPENNINO SIMBOLO IDENTITÀ ITALIANA


L’AQUILA – “Che l’Appennino sia il cuore pulsante del nostro Paese e l’elemento più rappresentativo dell’identità italiana lo hanno capito anche in Cina… Dovremmo crederci di più anche noi!”. Lo afferma Daniele D’Angelo, consigliere comunale dell’Aquila con delega allo sviluppo della montagna.

“In questi giorni, nella sua offensiva contro il vertice mondiale tenutosi in Cornovaglia – spiega D’Angelo -, nel regime cinese è circolata una vignetta intitolata ‘L’ultimo G7’, che riprendendo ‘L’ultima cena’ di Leonardo raffigura polemicamente i partecipanti al summit dei sette grandi identificandoli con le teste dei rispettivi animali-simbolo”.

“Se per l’America è stata utilizzata la tradizionale aquila, per la Francia il gallo, per l’Australia il canguro e via discorrendo, l’Italia è stata rappresentata attraverso il lupo dell’Appennino. Nonostante l’intento non certo amichevole dell’iniziativa, la scelta testimonia una centralità identitaria che evidentemente all’estero appare ben chiara e che invece qui si fatica ancora a riconoscere. L’Appennino è il marchio dell’Italia e L’Aquila è il cuore dell’Appennino. A Pechino – conclude D’Angelo – lo hanno compreso, proviamo a scommetterci anche in patria…”.

 

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022