LA CORSA DEGLI ZINGARI TORNA A SETTEMBRE CON TRE GIORNI DI FESTA


PACENTRO – La Corsa degli Zingari di Pacentro (L’Aquila) celebra l’edizione 2022 con tre giorni di festa, il primo fine settimana di settembre.

Un cartellone ricco, quello allestito dall’omonima associazione, capitanata dal 2018 dal vulcanico Giuseppe De Chellis.

Si parte venerdì 2 settembre. Ogni giornata sarà aperta dallo Street Food Fest “Peccati di gola”. In programma musica e intrattenimento, con la presenza di big in grado di accontentare tutte le fasce d’età.

Ospite d’eccezione sarà l’attrice Manuela Arcuri, madrina 2022 della Corsa degli Zingari. La storica manifestazione, che fonde sacro e profano, sarà di scena domenica 4 settembre.

“Quella di quest’anno è sicuramente l’edizione più ricca della mia presidenza” annuncia De Chellis. “Ci saranno tre giorni dedicati allo street food e intrattenimento musicale. Ciliegina sulla torta saranno i big, indiscussi protagonisti delle tre serate. Le prime due serate sono dedicate ai più giovani. Gli spettacoli tornano ad animare il cuore di Pacentro”.

Il 2 settembre, dalle 21,30, in via Roma sarà di scena Nunzio, “il personaggio più popolare dell’edizione 2022 di Amici di Maria De Filippi, accompagnato da Le Camomilla” precisa De Chellis. Lo show di Nunzio sarà anticipato, alle 20,30, dalla musica di una formazione locale, che intratterrà il pubblico durante la cena.

Sabato 3 settembre, dalle ore 20, il cuore del paese si trasformerà in una discoteca all’aperto. Alle 21,30 sono attesi dj e speaker di Rds, a cui seguiranno i tradizionali fuochi pirotecnici.

“In occasione della giornata clou di domenica, arriverà a Pacentro Manuela Arcuri, madrina dell’edizione 2022 della manifestazione” aggiunge. “Manuela Arcuri seguirà, dalle ore 16, la Corsa degli Zingarelli, che torna dopo lo stop dovuto alla pandemia, e la Corsa degli Zingari. Dopo le premiazioni, la giornata sarà conclusa dal concerto dei Cugini di Campagna, in programma alle 21,30”.

La Corsa degli Zingari è organizzata dall’omonima associazione con la Confraternita della Madonna di Loreto.

Prosegue, intanto, spedito il cammino della Corsa verso la candidatura a Patrimonio Immateriale Unesco. “Stiamo lavorando in sinergia con l’amministrazione comunale per portare la Corsa degli Zingari dove merita. Un obiettivo che conferirà a Pacentro lustro e popolarità” conclude De Chellis. “Insieme si vince, da soli si sogna”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022