LA FIORITURA DELLA LENTICCHIA A SANTO STEFANO DI SESSANIO A PASSO D’ASINO


SANTO STEFANO DI SESSANIO – “A passo d’asino tra campi di lenticchie, musica e degustazioni” è la proposta dell’associazione Gira e Rigira per il prossimo sabato 15 giugno a Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila).

Si tratta di attività complementari per tutti i gusti: escursione someggiata attraverso i campi aperti dove poter ammirare, tra le altre, la fioritura della Lenticchia di Santo Stefano di Sessanio; incontro con il titolare dell’Azienda agricola Vinicio Ciarrocca; intervento di Slow Food L’Aquila; degustazione prodotti tipici e concerto del duo Nostos con Irida Gjergji (Albania) e Flavia Massimo (Italia) presso il giardino del “Residence Il Palazzo”.

L’evento è gratuito e rientrante nel programma del Parco esploratori con Gusto.

Durante l’attività il titolare dell’azienda agricola, che coltiva il prezioso legume da tre generazioni, ci presenterà e descriverà il suo lavoro e le caratteristiche del prodotto coltivato.

Tutti i partecipanti avranno la possibilità di conoscere e condurre gli asinelli, i bambini potranno cavalcarli a turno per brevi tratti.

L’intervento curato da Slow Food sarà centrato sui progetti che l’associazione sta portando avanti per la tutela della biodiversità, con particolare attenzione a quello dei Presìdi, nell’ambito del quale è stata valorizzata la produzione della lenticchia di Santo Stefano.

L’escursione someggiata nei campi coltivati ai margini del borgo consentirà di comprendere l’importanza della biodiversità, a partire dall’eterogeneità dei colori di fioritura. Il cibo buono, pulito e giusto, veicolato proprio dalla ricchezza delle varietà colturali, consente oggi di contenere i rischi rappresentati dalla agricoltura intensiva monocolturale, anche in termini di impatto sul cambiamento climatico.

La campagna “Food for change” lanciata da Slow Food a livello internazionale, e richiamata nel corso di questa iniziativa, vuole rivolgere l’attenzione proprio su queste tematiche.

Il concerto del duo Nostos è un cortocircuito geografico, una fanfara onirica e nostalgica per solo viola, violoncello ed electronics; una sorta di esperanto musicale, un viaggio acustico/elettronico.

Informazioni e prenotazioni 328-8411477 (Chiara). Posti limitati con prenotazione obbligatoria.