LA NOVA EROICA SUL GRAN SASSO, EDIZIONE DI PROVA CON CAMPIONI DEL CICLISMO


L’AQUILA – Partirà da Castel del Monte, sabato 5 giugno l’edizione “di prova” della gara ciclistica “Nova Eroica – Gran Sasso” che vedrà la partecipazione di nomi noti del ciclismo di livello nazionale. Proseguendo in direzione Calascio la carovana ciclistica, dopo il passaggio al di sotto della rocca medievale, prenderà la prima strada bianca in direzione Santo Stefano di Sessanio da cui, su altra strada bianca, raggiungerà Castelvecchio Calvisio. Da lì è previsto il rientro a Castel del Monte.

La manifestazione è stata presentata questa mattina dall’assessore regionale allo sport, Guido Quintino Liris, alla presenza del patron Giancarlo Brocci, della campionessa del mondo juniores di ciclismo 1996, Alessandra D’Ettorre e del presidente di Asd Abruzzo Bike, Marco Capoferri.

“Si tratta di una importantissima manifestazione sportiva caratterizzata da un brand di caratura mondiale che, sia pure nella sua dimensione di numero ‘zero’, richiamerà atleti e appassionati provenienti da tutto il mondo del ciclismo”, questo il commento dell’assessore Liris che ha auspicato che l’edizione del prossimo anno possa dare il via all’inserimento del tour del Gran Sasso all’interno del ricco calendario della Nova Eroica.

“Le nostre aree interne”, ha aggiunto, “godono di una bellezza smisurata e incontaminata rispetto all’ambiente, ma assistono ad un costante spopolamento: ecco perché tornare sui grandi eventi come questo rappresenta un’occasione da non lasciarsi sfuggire se vogliamo una ricaduta socioeconomica su un territorio che ha tanto bisogno di tornare alla vita”.

“La Regione Abruzzo non può non tener conto di questi ambiti e appoggiare queste iniziative che vengono dal basso e che valorizzano i territori delle nostre bellissime aree interne”.

Hanno dato il loro appoggio alla manifestazione sportiva Matteo Pastorelli, sindaco Castel del Monte, Luigina Antonacci, sindaco Castelvecchio Calvisio, Fabio Santavicca, sindaco Santo Stefano di Sessanio, Ludovico Marinacci, sindaco Calascio.

L’edizione “zero” della manifestazione non sarà aperta agli iscritti, ma sarà soltanto una pedalata ad invito che servirà a preparare il materiale video e fotografico con cui pubblicizzare per tempo e nei modi dovuti la prima edizione aperta al pubblico nel 2022.

IL PROGRAMMA

– ore 8,00 ritrovo ciclisti in piazza XX settembre per foto di rito

– ore 9,00 partenza pedalata in direzione Calascio

– ore 10,30 sosta con ristoro a base di prodotti tipici in località Castelvecchio Calvisio

– ore 12,30 rientro previsto a Castel del Monte

– ore 13,00 pranzo al volo per tutti i partecipanti

– ore 13,30 pranzo con gli ospiti fondatori di Eroica, l’organizzazione e autorità

– pomeriggio visita guidata alla Rocca di Calascio e al centro storico di Santo Stefano di Sessanio

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021