LA RACCOLTA DELLE OLIVE DIVENTA SOCIAL CON LA CAMPAGNA DELL’ASSOCIAZIONE CITTÀ DELL’OLIO


TERMOLI – La campagna olearia diventa social. L’Associazione nazionale Città dell’Olio invita le aziende olivicole del Molise a costruire la “La mia raccolta”, raccontare con foto e video la raccolta delle olive e i momenti più belli dei giorni trascorsi in campagna, all’aria aperta, o durante la spremitura in frantoio.

L’iniziativa vuole valorizzare un’attività e un periodo che rappresenta per gli operatori del settore un momento importante. L’associazione chiede la pubblicazione del materiale facendo riferimento alla città dell’olio.

Le aziende delle Città dell’Olio – https://www.cittadellolio.it/ – per partecipare devono: scattare una foto o fare un video (della durata massima di 1 minuto) che racconta uno dei momenti significativi della raccolta delle olive; pubblicare foto e/o video sul profilo Facebook o Instagram (come post o come storia); taggare Città dell’ Olio nei post Facebook, nei post di Instagram, nei tweet di Twitter e nelle storie di Instagram.

Si può fare digitando la parola “cittadellolio” preceduta da @, oppure, nel caso delle storie di Instagram, selezionando l’adesivo preceduto dalla chiocciola tra quelli disponibili e scrivendo il nome dell’associazione; taggare la città nei post Facebook, nei post Instagram, nei tweet di Twitter e nelle storie Instagram; usare l’hashtag #lamiaraccolta2021 dopo la breve descrizione della foto o del video in cui va inserito il nome dell’azienda.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021