L’AQUILA NEL CIRCUITO NAZIONALE DEL CENTRO TURISTICO GIOVANILE CON L’ASSOCIAZIONE “TI ACCOMPAGNO”


L’AQUILA – L’associazione di promozione culturale e turistica aquilana “Ti accompagno” entra a far parte della famiglia del Centro turistico giovanile nazionale (Ctg), importante rete nazionale turistica, che organizza, promuove e fa viaggiare un numero considerevole di turisti ogni anno.

Organizzazione non a scopo di lucro, nata nel 1949 e operante sul territorio attraverso l’azione capillare di centinaia di realtà di grande richiamo turistico e naturalistico, il Ctg agisce in ambito sociale, culturale e ambientale, avvalendosi del metodo dell’animazione e rivolgendosi a tutte le fasce di età, in particolare a quelle giovanili.

“Abbiamo deciso di affiliarci al Ctg –  commenta a Virtù Quotidiane il presidente Andrea Spacca – per condividere insieme un percorso in favore di un turismo che sia di qualità e si sviluppi a servizio della crescita delle persone e del territorio”.

Un progetto perfettamente in linea con gli scopi originari della neonata associazione aquilana, nata appunto “per ridare un’anima e un’identità alla città e ai cittadini, con progetti destinati a un pubblico omogeneo, che fungano da rete e da connettore delle varie esperienze locali”.

“Si tratta di uno strumento in più per L’Aquila e per gli aquilani – aggiunge Spacca – , uno spazio a cui tutti potranno ricorrere per ridare slancio ed efficacia al quel lavoro di promozione attiva e di conoscenza del capoluogo che sta anche alla base del nostro disegno originario”.

“Ti accompagno” nasce infatti proprio dalla volontà dei soci fondatori di mettersi in gioco per dare una nuova chiave di lettura al turismo del territorio e, in tal senso, mira a fungere da apripista della figura di accompagnatore turistico che, grazie ai corsi promossi dalla Regione negli ultimi anni, sta man mano prendendo piede anche in Abruzzo.

“L’inizio della collaborazione col Ctg – conclude – non a caso è arrivato in concomitanza della conclusione, da parte di tutti i componenti del direttivo, degli studi per l’acquisizione della qualifica professionale, volta a operare su tutto il territorio. Un diploma riconosciuto dalla Regione, rilasciatoci qualche giorno fa, al termine del corso annuale che si è tenuto presso la Politecnica Formazione”. (red.)

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.