L’ERMITAGE BEL AIR MEDICAL HOTEL DI ABANO TERME È L’ALBERGO PIÙ ACCESSIBILE D’ITALIA


ABANO TERME – L’Ermitage Bel Air Medical Hotel di Abano Terme (Padova) si conferma per il quinto anno consecutivo miglior albergo accessibile d’Italia, aggiudicandosi ben due primi premi ai “Village For All Awards”, gli “Oscar dell’accessibilità”.

Lo storico hotel dell’area termale euganea – si legge in una nota – è stato premiato come migliore nella sezione Mobility (riservata a strutture che hanno investito nell’abbattimento delle barriere architettoniche) e nella sezione Senior Citizen Awards, che premia strutture che hanno realizzato servizi e ausili per garantire un’ospitalità attenta e inclusiva agli Over 65.

I due importanti premi – assegnati nell’ambito dell’Hospitality Day al TTG di Rimini- confermano la leadership dell’Ermitage Bel Air nel settore dell’accessibilità e premiano l’impegno della famiglia Maggia, che ne è proprietaria da 4 generazioni, nella realizzazione di servizi da offrire a tutti gli ospiti, compresi coloro che hanno deficit motori, senza limiti di età.

L’Ermitage Bel Air è infatti pioniere nel settore ospitalità inclusiva. Le sue proposte nel settore del turismo accessibile, avvalorate dalla certificazione di qualità V4ALL, costituiscono un’opportunità unica in Italia per quanti – in presenza di piccoli o gravi deficit motori – fino ad oggi hanno pensato di dover rinunciare al piacere della vacanza o di non poter accedere ad una offerta di terme e benessere davvero per tutti.

La consulenza dei massimi esperti del settore e la capacità di integrare terme e benessere con un servizio di medicina specialistica altamente qualificato sia in ambito preventivo che riabilitativo si sono rivelati l’arma vincente per una nuova idea di turismo totalmente inclusivo specificatamente dedicato alla promozione di salute, autonomia e vita attiva.

All’Ermitage sono accessibili non sono solo le camere, realizzate secondo i concetti dell’Universal Design, ma anche le piscine, le terme, il reparto benessere e tutti gli ambienti comuni, oltre ovviamente all’area medica.

Ci sono poi un comodo servizio di medicina di base per le piccole esigenze del quotidiano, un’équipe di medici specialisti in ortopedia, fisiatria, neurologia e dietologia, uno staff di oltre 20 operatori tra estetiste, masso-terapisti, laureati in fisioterapia e laureati nelle scienze motorie che si dedicano non solo al relax e alla bellezza, ma anche al movimento, alla prevenzione e alla riabilitazione altamente qualificata per chi vuole ottenere un reale miglioramento di autonomia e qualità della vita. In caso di necessità viene garantita anche l’assistenza infermieristica e socio sanitaria, grazie alla presenza continuativa diurna dalle 7,30 alle 19,30 di infermiere professionali a supporto dei clienti più fragili.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020