LO STRUGGENTE MESSAGGIO DI VALENTINA DI CAMILLO CHE HA PREFERITO LA VIGNA ALLA RICERCA


ARI – In questi giorni di dimora forzata dentro casa stiamo ricevendo brevi video da parte di diversi cuochi, pizzaioli, pasticceri e addetti ai lavori nel campo dell’agropastorale e della ristorazione abruzzese.

Ricette da fare in casa, consegne a domicilio, consigli su come impiegare in modo creativo il proprio tempo. Ma anche come loro, i protagonisti di cui Virtù Quotidiane parla ogni giorno, in prima persona ingannano il tempo tra le mura domestiche.

Il tredicesimo videomessaggio arriva da Valentina Di Camillo, della Tenuta I Fauri di Ari (Chieti): uno struggente messaggio da parte di una donna che ha preferito la viticoltura alla ricerca farmaceutica, per cui aveva studiato. Un messaggio, allo stesso tempo, positivo, di tenacia e speranza.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.