“METAMORFOSI QUOTIDIANE”, ALL’AQUILA UN EVENTO SUGLI SPAZI DA RIPENSARE


L’AQUILA – Il verde, le decorazioni, la tecnologia e la cultura generano costantemente “Metamorfosi quotidiane” negli spazi che ogni giorno viviamo.

Giovedì 27 giugno alle ore 17,00 presso l’Ordine degli Architetti dell’Aquila in Via Saragat, l’Ordine degli Architetti dell’Aquila e Anima Srl racconteranno il cambio delle abitudini lavorative, che negli ultimi anni è avvenuto sia nell’ambiente ufficio che in quello domestico.

L’introduzione del nuovo modello di organizzazione del lavoro, chiamato smart working, ha creato un diverso modo di pensare lo spazio fisico, all’interno del quale si lavora, e prodotto una contaminazione sempre più spinta tra ufficio e casa.

Nel corso di “Metamorfosi quotidiane” cinque professionisti saranno scandagliati gli argomenti che compongono questo cambio di abitudini: lo smart office con gli arch. Oreste Finucci e Daniele Canuti; il verde con Stefano Laprocina, founder di VerdeProfilo; il colore con Gabriella Fusillo, founder di OR.NAMI; e poi la tecnologia e lo smart working.