MORTA FIORELLA CARLONI, IL PADRE NINO FU GRANDE PIANISTA E FONDATORE DELLA “BARATTELLI”


L’AQUILA – La Società Aquilana dei Concerti ricorda con affetto l’avvocato Fiorella Carloni, scomparsa il 24 settembre scorso, figlia di Nino fondatore dell’Ente e di numerose realtà musicali della città dell’Aquila.

Con attenzione e passione ha seguito la attività della Barattelli, fin dalla scomparsa del padre, in qualità di membro dell’Ente, ricoprendo anche incarichi dirigenziali nel Consiglio di amministrazione fino al 2013.

In occasione del centenario della nascita di Nino Carloni nel 2010 dichiarò in una intervista: “È bello pensare che proprio nel suo nome, nel suo ricordo, possa rinascere la cultura della nostra città, così colpita dal terremoto del 2009. Lui fece nascere L’Aquila musicale subito dopo la tremenda distruzione della seconda guerra mondiale. Ora sarebbe bello che proprio nel suo nome ci si ritrovasse tutti insieme e si ripartisse, come un seme che genera tanti alberi forti, rigogliosi, secolari”.

Osservatrice attenta della vita culturale cittadina e nazionale, di spiccato spirito critico, mai superficiale e sempre propositivo, Fiorella Carloni ha contribuito in modo indelebile allo sviluppo e alla crescita, fin nella stesura del nuovo Statuto tuttora in vigore, della Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022