OPPORTUNITÀ IN SVIZZERA PER LE IMPRESE ABRUZZESI, SEMINARIO A PESCARA


PESCARA – Domani, 20 febbraio, a partire dalle ore 9,30, in Camera di Commercio a Pescara (Sala Camplone) è in programma un seminario organizzato dall’Agenzia di Sviluppo in collaborazione con la Camera di Commercio italiana in Svizzera sulle opportunità commerciali presenti in questo mercato per le imprese abruzzesi.

L’evento è strutturato in una prima parte illustrativa, alla presenza di Fabrizio Macrì, segretario generale della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera e Nicholas Placidi, responsabile Ccis Ginevra, e in una seconda dedicata agli incontri one to one di consulenza gratuita ai quali parteciperanno ben 52 aziende abruzzesi del settore alimenti/bevande, meccatronica, arredo, contract, cosmetico, Ict e gioielleria.

Questo incontro nasce dalla proficua collaborazione instaurata con la Camera di Commercio Italiana per la Svizzera, oltre che per le rilevanti potenzialità economiche di questo mercato.

La Svizzera è, infatti, il secondo paese più ricco al mondo: con un patrimonio netto pro capite di 173.838 euro (circa 190.000 franchi), in flessione dell’1,5% rispetto all’anno precedente, nel 2018 la Confederazione è scivolata al secondo posto dietro gli Stati Uniti (184.411 euro).

Rappresenta, inoltre, un partner commerciale molto importante per l’Abruzzo, collocandosi al decimo posto tra i paesi di destinazione del nostro export, seppure con un saldo commerciale in decremento rispetto al II semestre 2018 (-8,9%).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.